·Apperò il sindaco di Salle·

E l’Appèrò di oggi va a lui, Davide Morante, il giovane sindaco di Salle che ha fatto rimuovere la lapide di Mussolini dall’ingresso del Comune. Al suo posto una copia originale della Costituzione del 1947, per ricordare a tutti “che i valori della Costituzione per oltre 20 anni furono oppressi proprio dal fascismo”.

“In un luogo istituzionale, nel luogo della democrazia – ha spiegato il primo cittadino –  non ci può stare una lapide rimessa sei anni fa che ringrazia Benito Mussolini”.

Succede a Salle, 290 abitanti alle falde del Morrone: la lapide fu esposta dalla vecchia amministrazione sei anni fa dopo essere stata ritrovata in un magazzino.

ps: Apperò sindaco, che bel gesto.




Articoli correlati

  • Istituto Luciano2 Giugno 2016 Istituto Luciano Il passo delle immagini e' regolare, l'esposizione perfetta, ottima anche la definizione. E soprattutto c'è il colore. Per il resto enfasi, siglette, primi piani del capo, una certa […]
  • La vespa atterrata30 Giugno 2017 La vespa atterrata Gira tra i tifosi di Pierluigi Biondi. E impazza sui social. Dal giorno dopo la vittoria al Comune: la foto di una vespetta azzurra fracassata al suolo. Quella di Americo Di Benedetto, che […]
  • Superticket, apperò ma anche no21 Maggio 2018 Superticket, apperò ma anche no Bisogna darsi da fare e cercare di ammalarsi tra luglio e dicembre, o almeno programmare gli accertamenti, le analisi, le ecografie tutti in quel periodo. Ammesso che le liste di attesa ce […]
  • Spoil system, Marsilio cambia tutto14 Giugno 2019 Spoil system, Marsilio cambia tutto Per ora, stanno ancora tutti lì. Gli uomini nominati da Luciano D’Alfonso sono ancora sulle loro poltrone, nonostante il cambio della guardia alla guida della Regione. E’ al suo posto il […]