·Vasto, D’Alfonso e’ poco Amato·

Lui è Angelo Bucciarelli. Lei è Maria Amato. Lui è stato consigliere comunale a Vasto negli anni Ottanta in quota Dc e poi uomo forte della Margherita. Lei è parlamentare Pd in quota Renzi, vicina alla Bindi e lontana da D’Alfonso. Lui domani annuncerà la sua candidatura alle Primarie Pd per fare il sindaco a Vasto nel 2016. Lei sarà al suo fianco.

Angelo Bucciarelli

Angelo Bucciarelli

Sembra niente e invece è tanto. Perché proprio da dentro il Pd e da Vasto, dove domani mattina Bucciarelli annuncerà la sua candidatura nel corso di una conferenza stampa alle 11.30 alle Dimore in via Santa Maria, partirà la sfida a D’Alfonso e ai suoi fedelissimi.

Maria Amato

Maria Amato

 

Tanto per ricordarlo, la Amato e’ quella che disse “per me il Pd deve chiedere a Legnini di dimettersi da sottosegretario per correre in Abruzzo” nel corso dell’assemblea che doveva decidere il nome del candidato governatore che avrebbe sfidato Gianni Chiodi. L’unico no, netto e pesante, fu il suo. Il nome di D’Alfonso poi passo’ solo perché Silvio Paolucci, allora segretario in carica del partito, si schierò apertamente e a sorpresa col suo vecchio nemico, quello che fino a qualche giorno prima lo aveva chiamato l’albanese, in senso non proprio di stima.

E ce ne sarà anche per Paolucci, a Vasto, perché l’attuale assessore alla Sanità ormai diventato un sol uomo col governatore, avrebbe intenzione di candidare il suo segretario Francesco Menna, attuale capogruppo a Vasto. Ecco, proprio nella città del golfo rischia di consumarsi l’ennesima spaccatura del Pd. A meno che D’Alfonso, dopo l’esperienza di Chieti, non decida di restare fuori, e Paolucci (con cui ha condiviso l’autogol teatino), altrettanto.




Articoli correlati

  • Amato e Maraldo, doppio sì5 Febbraio 2016 Amato e Maraldo, doppio sì Il segretario gliel'ha chiesto, lei ha accettato. Il parlamentare Maria Amato si candiderà alle primarie del Pd di Vasto. Un gesto di grande generosità da parte della pasionaria del Pd […]
  • Amato, quanta amarezza22 Novembre 2015 Amato, quanta amarezza Non ci ha pensato un minuto di più, Angelo Bucciarelli, il politico più colpito dalla sentenza Sanitopoli, lui che in primo grado era stato assolto e ora si ritrova una condanna a due […]
  • C’eravamo tanto Amato2 Dicembre 2016 C’eravamo tanto Amato Oltre al danno la beffa. Non sarà sul palco insieme a loro, perchè non ce l’hanno voluta nonostante sia parlamentare Pd del territorio, medico, componente della Commissione sanità a Roma, […]
  • Del Turco, le sorprese dell’appello21 Novembre 2015 Del Turco, le sorprese dell’appello Quel giorno Nicola Trifuoggi era stato chiaro: <Bernardo Mazzocca, l'assessore regionale alla Sanità, non ha preso soldi>. L'unico lì in mezzo, fece capire il procuratore […]