·Uno spot da 250 mila euro·

Paga, la Regione Abruzzo, per farsi pubblicità. E pare pure bene. Solo per l’estate 2018, il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso ha distribuito soldi a mani basse a tre organi di informazione. A chi più e a chi meno, naturalmente, ma sempre di pubblicità si tratta: ed è un modo per decantare le imprese della giunta e al tempo stesso tentare di ingraziarsi alcune testate. 

Luciano D’Alfonso

Per esempio, ha pagato 15.996,40 euro alla Manzoni, per il quotidiano Il Centro e l’emittente televisiva Rete8, che appartengono allo stesso proprietario: il re della sanità privata Luigi Pierangeli e ad altri soci. Un po’ meno al quotidiano Il Messaggero, in tutto 11.590,00 euro sempre nel piano di comunicazione “Abruzzo summer 2018”. E somme da capogiro alla Rai e a Sky. 

 

La Rai, per esempio, ha incassato la bellezza di 147.474,75 euro più 32.444,44 euro di Iva per 31 spot da 30 secondi, di cui 23 su Rai1 e Rai2 e 8 spot da 30 secondi su Rai News.

Fondi, questi, presi dagli “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” sui capitoli di spesa del 2018. Insomma, fondi Por-Fesr, “per la realizzazione di iniziative di sostegno alla fruizione integrata delle risorse naturali e culturali e alla promozione delle destinazioni turistiche”.

E sempre dello stesso filone, sono i soldi che la Regione ha versato a Sky tg24: in questo caso la campagna promozionale dell’emittente per l’estate 2018 è costata 49.983,40 comprensivi di Iva.

ps: In tutto, 257.490,99 euro che la Regione Abruzzo si è sparata di pubblicità. Con quali risultati, è presto per dirlo: un’occasione ci sarà il 10 febbraio prossimo.




Articoli correlati

  • La Regione dice, l’Abruzzo paga8 Aprile 2016 La Regione dice, l’Abruzzo paga Quanto ci costa. La Regione dice, la Regione fa, e i cittadini pagano. La nuova campagna di pubblicità della giunta guidata da Luciano D'Alfonso presenta il conto. Ottantamila euro è il […]
  • La Regione dà un milione alla Rai20 Novembre 2019 La Regione dà un milione alla Rai No, più soldi per i balneatori e per le coste distrutte dalle mareggiate non ci sono. Neppure per il lavoro. Ma per il cartoon della Rai sì: un milione di euro spalmato in due anni. Marco […]
  • Per il Vate tanti soldi e niente gare10 Ottobre 2019 Per il Vate tanti soldi e niente gare Un successo, una kermesse con i controfiocchi che ha permesso di proiettare Pescara alla ribalta internazionale (addirittura!), e di consentire al mondo di scoprire che ha dato i natali a […]
  • Il Vate, le marce e le mance8 Ottobre 2019 Il Vate, le marce e le mance Era un Vate a peso d’oro, ma d'oro fino a questo punto non se lo sarebbe aspettato proprio nessuno. Centocinquantamila euro aveva dichiarato il Consiglio regionale nel progetto di legge […]