·Tiriamo a Campari·

Campane a festa alla Regione Abruzzo: a Pescara oggi arriva il Freccia rossa, e menomale che non lo spacciano più per Alta velocità. Ma vale pur sempre una festa, anzi un brindisi, e così oggi tutti convocati alla stazione, giornalisti telecamere fedelissimi e plaudenti, per omaggiare il presidente Luciano D’Alfonso e il suo braccio destro ex sottosegretario Camillo D’Alessandro che ha sbagliato pacco e si deve accontentare delle passerelle (che però di questi tempi meglio di niente) e il direttore di Trenitalia Marco Trotta.

D'Alessandro capostazione

D’Alessandro capostazione

E così, i passeggeri che da Milano arriveranno a Pescara alle 11.51, al binario due troveranno la delegazione regionale e quella di Trenitalia e bicchieri a volontà. E speriamo che non ci siano troppi stranieri, sennò chi glielo spiega. Si risparmieranno, pare, i saluti di rito, che saranno anticipati ad uso e consumo della stampa. Il programma prevede il saluto del direttore di Trenitalia, e poi un breve intervento del Presidente della Regione. Per fortuna che nel comunicato si specifica: breve. Non osiamo pensare quindi come sarà quello di D’Alessandro. Poi il cincin.

Il Freccia Rossa

Il Freccia Rossa

Tanto rumore per il Freccia rossa che da Bologna a Bari con tappa a Pescara, altro non è che il Freccia bianca con aggiunta di colorante, ricordate l’E 124? Solo che il Freccia bianca impiega 10 minuti di troppo a causa di qualche fermata in più, compresa quella di Giulianova tanto voluta da D’Alfonso & D’Alessandro. Insomma cambia solo il colore del treno. Ma in fondo, e’ un colore che al presidente piace tanto: Rosso antico docet.

E così Luciano D’Alfonso, che tanto critico’ i Crodini del suo predecessore Gianni Chiodi (per dire che si brindava soltanto, e fatti zero), non perde occasione per festeggiare. Figuriamoci se fosse arrivata per davvero l’Alta velocità: sulla strada del ritorno gli avrebbero dovuto fare il palloncino.

ps: e speriamo che non finisca come Amici miei (vedi qui)




Articoli correlati

  • Dalfy perde il treno20 Settembre 2016 Dalfy perde il treno Campane a festa spumante selfie brindisi e gran parata di politici e telecamere, soltanto un anno fa. Evviva, arriva il Freccia rossa. Soltanto un anno solo. Mica l’avevano detto. E […]
  • La Freccia non sfreccia22 Settembre 2015 La Freccia non sfreccia Figuraccia. Ma anche sfiga. Doppia, per la verità. L'Abruzzo con le Frecce non va d'accordo, bianche o rosse che siano, e se ci mettiamo sopra selfie e cin cin il boomerang è […]
  • Evviva la Freccia lumaca25 Agosto 2015 Evviva la Freccia lumaca Niente da fare. Lo sbandierano pure, ci fanno una esibizione di muscoli. Ma non sono bravi per niente, anche se si arruffianano i campanili. Non lo sanno che più fermate fa il Freccia […]
  • L’Abruzzo in carrozza26 Luglio 2015 L’Abruzzo in carrozza "Abbiamo dimostrato di non essere la terra di Fontamara", dice il sottosegretario della Regione Camillo D'Alessandro. E abbiamo dimostrato che abbiamo i numeri, aggiunge senza specificare […]