·Staff e giacche, quanti sprechi·

Come in un ministero, anzi di più. Sono quindici le persone dello staff del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e degli organi di direzione politica, quindici contratti che sono stati  prorogati con una determina del 18 dicembre scorso e costeranno alle casse comunali la bellezza di 257 mila euro e rotti solo per il 2021. In dodici avranno il contratto prorogato fino al 31 dicembre prossimo e in tre, purtroppo per loro, fino al 28 febbraio.

Tanti, tantissimi soldi per un Comune che ha un bilancio non proprio rose e fiori, che vive come tutto il Paese una gravissima crisi economica accentuata dalla ferita del terremoto e da una ricostruzione non ancora completata e che ha visto moltiplicare negli ultimi mesi il numero delle famiglie in stato di povertà. E che, in aggiunta, non è riuscito a fornire una risposta dignitosa all’emergenza Covid e alle condizioni di sofferenza dell’ospedale San Salvatore. 

Il sindaco Pierluigi Biondi

Un Comune che spende e spande senza tener conto del senso della misura e dell’etica, vista anche l’ultima inutile spesa del sindaco Biondi: 17.600 euro per l’acquisto di giacche di marca (la Salewa, tra le più ambite per gli appassionati di montagna, ognuna dal costo di 300 euro), che sarebbero dovute servire al personale dipendente impegnato nello screening di massa effettuato nel capoluogo a inizio dicembre e arrivate però a screening completato. L’unica giacca che è stata utilizzata finora, così come denuncia in un comunicato il capogruppo Idv Lelio De Santis, è quella vista addosso al primo cittadino in alcune foto social.

Quanta eleganza, e quanti sprechi.

Giacche e contratti, come quelli dei quindici collaboratori, ai quali è stato prorogato il contratto, compreso un portavoce, quando nella pianta organica del Comune dell’Aquila esiste già un addetto stampa.

Un numero degno di un ministero.




Articoli correlati

  • Manager in scadenza, proroghe in vista14 Novembre 2018 Manager in scadenza, proroghe in vista Uno scade a primavera, l'altro tra un mese. E già da un po' la Regione Abruzzo si sta arrovellando per capire come fare per non mandarli a casa. Basterebbe una proroga di un anno, e la […]
  • Grandi manovre all’Aric, Bernardini nominato dg12 Ottobre 2018 Grandi manovre all’Aric, Bernardini nominato dg Cuore di presidente. E di vice presidente: non c’è più Luciano D’Alfonso, ci pensa Giovanni Lolli a nominare nuovi dirigenti e a prolungare contratti. Come se nulla fosse successo, e come […]
  • Lolli e gli staffisti19 Settembre 2018 Lolli e gli staffisti Paga Pantalone, mai come in questo caso: tre milioni di euro fino al prossimo 10 febbraio, data delle elezioni, per stare a braccia conserte. Tanto ci costerà il Consiglio regionale dal 22 […]
  • Dirigenti, ecco cosa dice la Regione30 Agosto 2018 Dirigenti, ecco cosa dice la Regione Mapero' riceve da Fabrizio Bernardini, direttore Risorse e organizzazione della Regione Abruzzo, questa lunga lettera in merito agli incarichi ai dirigenti. In merito all’articolo […]