·Sex4health·

#Kiki&IsegretidelSesso (Regia: Paco León. Con: Natalia de Molina, Alex Garcia, Candela Peña, Luis Callejo, Silvia Rey, Paco León, Ana Katz. Genere: Commedia)

kiki
Ho letto diversi commenti su questo originalissimo film spagnolo che pare sbanchi ai botteghini iberici, al contrario che da noi: forse pensiamo di sapere già tutto, oppure preferiamo non avere dettagli, nel timore di non poterli mettere in pratica. È stato dipinto come una sorta di documentario divertente, oppure come una commedia tutta da ridere. Sono state esaltate le stranezze e le morbosità descritte dal regista, tutte a tema unico: il sesso, il nostro rapporto con il sesso, le nostre fobie intorno al sesso. Paturnie insomma. Certo, le trovate da cui ogni storia trae spunto sono volutamente buffe e surreali: c’è chi si eccita a vedere il partner piangere o chi riesce a dare il meglio di sé solo con la compagna dormiente. O chi trova giovamento dal contatto con le piante o con i tessuti pregiati. Quello che penso però è che si tratta di “trovate”, appunto, per raccontare qualcosa di più serio, con la leggerezza del paradosso tutto da ridere. Il film ci dice quanto sia sbagliato sottovalutare l’importanza del sesso nei rapporti a due (ma anche a tre, a dire la verità: che uno degli episodi dà sfogo anche a questa fantasia). Quanto esso sia un potentissimo additivo dell’amore, che pure pervade le relazioni tra i divertentissimi personaggi. Non si pensi di poterne fare a meno senza conseguenze, che si tratti di un optional che poco aggiunge alle nostre relazioni. Il film poi ci dice che il modo migliore per vivere bene il sesso è non avere paura di dire cosa ci piace, assurdo che sia. È in quel momento che si sbloccano le crisi, si sciolgono i nodi. Quando i protagonisti si svelano e non si vergognano delle proprie “fisime” che subito smettono di essere tali e diventano solo una chiave di lettura diversa dal solito. Insomma, il film ci dice di liberarci, che fa bene. E nella scena finale, un po’ Almodovar, questa liberazione è ben rappresentata da un ballo ad una fiera cittadina (il film è ambientato a Madrid) sulle note di Enamorada di Pedrina y Rio (ascolta qui). Che dire? Io sono d’accordo su tutta la linea, anche sulla leggerezza con cui il regista tratta il sesso troppo spesso appesantito da falsi moralismi inibitori che danneggiano la salute nostra e di chi ci circonda. Insomma godetevela e andate a vedere Kiki, che uscirete col sorriso e con qualche consapevolezza in più. Da non sottovalutare.




Articoli correlati

  • Sincerità?22 Novembre 2015 Sincerità? #dobbiamoParlare (Di Sergio Rubini. Con Sergio Rubini, Isabella Ragonese, Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone. Genere: commedia) Il film, con il suo titolo già di per sè […]
  • Napoli nera7 Settembre 2019 Napoli nera #5èilNumeroPerfetto (Regia: Igort. Con: Toni Servillo, Valeria Golino, Carlo Buccirosso, Iaia Forte, Giovanni Ludeno, Vincenzo Nemolato, Lorenzo Lancellotti, Angelo Curti, Mimmo Borrelli, […]
  • Maledetta onestà19 Febbraio 2017 Maledetta onestà #Loralegale (Regia: Salvatore Ficarra, Valentino Picone. Con: Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Vincenzo Amato, Leo Gullotta, Antonio Catania, Tony Sperandeo, Sergio Friscia, Eleonora […]
  • Solo per Bentivoglio13 Marzo 2016 Solo per Bentivoglio #forEverYoung (Regia: Fausto Brizzi. Con: Fabrizio Bentivoglio, Sabrina Ferilli, Teo Teocoli, Stefano Fresi, Lillo, Lorenza Indovina, Luisa Ranieri, Claudia Zanella, Emanuel Caserio, […]