·Seggi, resta tutto com’è·

Anche il Consiglio di Stato rigetta i ricorsi elettorali del centrosinistra: i seggi attribuiti all’esito delle elezioni regionali del febbraio scorso restano così come sono. La correzione del risultato elettorale che avrebbe dovuto ribaltare il rapporto di forza tra i Cinquestelle con i loro 7 seggi e il centrosinistra con 5 (che ha conquistato il 31,28 per cento dei voti contro il 20 per cento dei grillini), non si farà. Rigettati il ricorso presentato da Luciano D’Amico, Pierpaolo Pietrucci, Donato Di Matteo e Franco Caramanico per il centrosinistra e da Lorenzo Berardinetti. 

Esultano il Movimento 5 stelle e Sara Marcozzi:

“Il Movimento 5 Stelle è e rimane la prima forza di opposizione del Consiglio regionale in Abruzzo. È il momento che gli esponenti del centrosinistra se ne facciano una ragione una volta per tutte. Hanno irresponsabilmente intasato i tribunali e portato avanti una causa da migliaia di euro che fin dal principio era palesemente infondata in fatto e in diritto”.

Sara Marcozzi

Sono invece ancora appesi i ricorsi presentati da Emilio Iampieri, ex consigliere di Forza Italia e Gianni Bellisario, sindaco di Perano: entrambi contestano l’attribuzione dei seggi ma in questo caso a rischio sarebbero i seggi di Roberto Santangelo diAzione politica e Lorenzo Sospiri, eletto a Pescara. 




Articoli correlati

  • Regione, e nessuno stacca la spina11 Aprile 2018 Regione, e nessuno stacca la spina Il primo consiglio regionale convocato dopo quattro mesi viene interrotto nel pomeriggio perché il presidente-senatore Luciano D’Alfonso deve andare a Roma. E quando va via, salta tutto […]
  • Regione, ricorsi respinti9 Maggio 2019 Regione, ricorsi respinti Tutti respinti. Il Tar ha bocciato i ricorsi presentati dalla coalizione che fa capo a Giovanni Legnini, quello di Emilio Iampieri contro Mauro Febbo per il seggio di Forza Italia a […]
  • Farmacie beta-bloccate27 Maggio 2016 Farmacie beta-bloccate Un braccio di ferro. A spese della legalità e di centinaia di giovani in attesa di lavoro. Andrea Gerosolimo da una parte, Silvio Paolucci dall’altra. In mezzo l’assegnazione di 85 sedi […]
  • Swg, una partita aperta26 Gennaio 2019 Swg, una partita aperta Eccolo il sondaggio Swg commissionato da Fratelli d’Italia e realizzato su un campione di 1000 cittadini maggiorenni. Le interviste sono state fatte dal 21 al 24 gennaio. […]