·Riabilitazione, un altro regalo·

No, non bastavano le prestazioni sanitarie erogata dalla rete ospedaliera privata, anche per la riabilitazione privata la giunta regionale abruzzese a guida Marco Marsilio ha previsto un ulteriore regalino. 

Anche questo firmato il 18 giugno scorso: la delibera 349, assessori tutti presenti, ha come oggetto l’”avvio della negoziazione con le strutture private titolari di accreditamento pre-definitvo per prestazioni sanitarie in strutture riabilitative, residenze sanitarie assistenziali, residenze protette e strutture psico-riabilitative per l’anno 2019”.

Ed eccolo qui, pronto per l’uso, un aumento che equivale a un raddoppio: all’articolo 5 della delibera intitolato “criteri di ripartizione della spesa preventivata”, la Regione a guida centrodestra stabilisce che il tetto annuale di spesa potrà avere una oscillabilità (mensile) non superiore al 20 per cento del tetto. Che significa un aumento considerevole rispetto al passato: perché con la giunta D’Alfonso-Paolucci, l’oscillabilità massima era stabilita al 10 per cento, così come per le cliniche private, un 10 per cento a rischio rilievo del tavolo di monitoraggio ma pur sempre un tetto più basso di quello deciso il 18 giugno scorso da Marsilio.

Nella delibera si precisa che anche nei mesi conclusivi dell’anno, quelli nei quali le strutture private sfiorano con maggiore frequenza i budget assegnati, l’oscillabilità non potrà superare il 20. E ci mancherebbe pure.

Ps: quindi ma anche nel caso della riabilitazione, così come per le cliniche, nonostante le parole spese in campagna elettorale, i comizi, i programmi e le accuse a Dalfy & c, il centrodestra non solo segue le orme dei predecessori di centrosinistra ma addirittura rilancia: dal 10 al 20 per cento, è proprio un raddoppio. 




Articoli correlati

  • Cliniche, due pesi e due misure8 Novembre 2018 Cliniche, due pesi e due misure Due pesi e due misure. A Pescara le cliniche trattate con i guanti bianchi, all’Aquila a pesci in faccia.  C’è una lettera, firmata dal proprietario della clinica aquilana Villa […]
  • Rottamati due ospedali27 Ottobre 2015 Rottamati due ospedali E l'11 novembre l'Abruzzo saprà se uscirà dal commissariamento oppure no, come sbandierato a destra e a manca dal presidente della Regione Luciano D'Alfonso e dall'assessore Silvio […]
  • La coccola da otto milioni2 Luglio 2015 La coccola da otto milioni Una coccola grande come una casa quella che ha fatto il commissario alla sanità abruzzese Luciano D'Alfonso alle cliniche private (qui sotto il pezzo che spiega tutto). Perché l'aumento […]
  • Sanità, Chiodi sui titoli di coda18 Aprile 2018 Sanità, Chiodi sui titoli di coda Nel giorno del tutto quanto fa spettacolo, persino le giunte. E dei rendiconti approvati per il rotto della cuffia. Nel giorno in cui dal Palazzo della Regione è tutto, e scorrono i titoli […]