·Prendo il bus o prendo l’aereo?·

O sceglie l’autobus o sceglie l’aereo. Anche perchè la coperta è corta e non basta per tutti. Ci sono in ballo cinque milioni di euro della Regione, e se li contendono la Saga guidata da Nicola Mattoscio che a dispetto dell’aumento dei passeggeri sbandierato a destra e a manca non ce la fa ad andare avanti, e la Tua, la nuova società dei trasporti che deve sanare grossi buchi di bilancio.

Nicola Mattoscio

Nicola Mattoscio

Mattoscio contro Camillo D’Alessandro, l’ex sottosegretario con delega ai Trasporti che ha messo Luciano D’Alfonso con le spalle al muro: quei soldi li vuole lui e Mattoscio si arrangi. Ma lui, il prof, non ci pensa proprio ad arrangiarsi: dopo i sette milioni per la ricapitalizzazione dell’aeroporto di Pescara, è tornato a battere cassa alla Regione, anche perchè la situazione è quella che è, e la Saga ha ereditato pesanti debiti tributari.

D'Alessandro capostazione

D’Alessandro capostazione

O la Saga o la Tua: dovrà decidere Luciano D’Alfonso, che propende per la prima: ma se così fosse e la Tua di Luciano D’Amico rimanesse al palo, sarebbe la seconda fregatura per Camillo D’Alessandro. C’è da mettere nel conto che qualcuno si butti a strilli.




Articoli correlati

  • Dimissioni Magnifiche7 Febbraio 2017 Dimissioni Magnifiche E alla fine Luciano D’Amico si è dimesso. Messo alle strette dall’Anac e da un’inchiesta della procura, il rettore dell’Università di Teramo ha dovuto scegliere: o la Tua o l’Università. E […]
  • La poltrona non è Tua9 Gennaio 2017 La poltrona non è Tua E adesso c’è pure il no dell’Autorità anti corruzione. Il 4 gennaio scorso l’Anac ha notificato al rettore dell’Università di Teramo Luciano D’Amico il parere con cui attesta […]
  • L’Europa e’ servita: a tavola15 Settembre 2015 L’Europa e’ servita: a tavola E dopo, tutti a tavola. Con tanti saluti alle sfide dell'Europa. Il convegno con Romano Prodi approda alla fine al Caffè Les Paillottes di Pescara, dove lo chef Matteo Iannaccone ha […]
  • Gli inutili cento giorni12 Giugno 2018 Gli inutili cento giorni Ancora un rinvio: niente resa dei conti, il Pd rimanda nuovamente a data da destinarsi la direzione del partito chiesta a gran voce dagli iscritti aquilani pronti alla conta. Il messaggio […]