·Sprofondo bus·

Questa è una lettera del consigliere provinciale dell’Aquila Felicia Mazzocchi. Racconta un viaggio da incubo sul bus dei pendolari della sua amica Fabiola.

tua2

“Vista la bella giornata assolata e dopo le ore di un giorno lavorativo intenso come sempre, la mia amica Fabiola entra nel “nuovissimo” bipiano TUA e prende posto al piano superiore. Sistema le sue cose, si accinge a trovare una posizione rilassante sul comodo sedile e nel frattempo l’autobus accoglie tutta la schiera di pendolari che proprio come Fabiola guadagna il proprio posto sognando il ritorno a casa. La mia amica prova ad accennare un sonnellino, ma dopo un po’ inizia a sudare e, ormai grondante come tutti i suoi amici di viaggio, scende al piano inferiore dell’autobus. E lì, quasi che la Provvidenza ci avesse messo del Suo , trova un posticino niente male rimasto vuoto.

tua1

Ma il miracolo si compie allorché, tutta accaldata e senza speranze,  ecco aprirsi la botola sotto i suoi piedi a rinfrescare tutto l’ambiente ! Non solo, con la botola si apre pure uno scenario  inatteso. Eh già, si vede l’impianto frenante e la strada con l’asfalto tinta cobalto!! Che emozione! Che viaggio davvero alternativo. E senza pagare un euro di più. Che spasso arrivare a destinazione con una musica heavy metal, i piedi freschi e il vento che percorreva tutto il corpo!
Aggiungo, la speranza che il presidente della Regione e il presidente di TUA possano godere di viaggi comodi e sicuri proprio come quello di Fabiola e del personale che di quel lavoro vive.
Lascio il commento ai lettori. ”
(Firmato: Felicia Mazzocchi)

Ps: E’ un racconto illuminante sullo stato dei pullman abruzzesi (che non rinnoviamo mai, al contrario dei cda: quelli li rinnoviamo e li integriamo pure. Della serie: al portafoglio non si comanda).




Articoli correlati

  • La Regione lumaca28 Giugno 2016 La Regione lumaca La Regione è facile e veloce solo per chi viaggia in auto blu. L’Abruzzo da un anno a questa parte è lento, ma molto più lento per chi usa bus, treni, per chi combatte ogni giorno con […]
  • Di Fonzo: il pool ha funzionato15 Luglio 2017 Di Fonzo: il pool ha funzionato Un ritardo massimo di 40 minuti: così spiega Alfonso Di Fonzo, titolare delle autolinee Di Fonzo spa, in risposta alla lettera di protesta di un genitore che aveva raccontato a Maperò […]
  • Tua, avanti c’è posto25 Luglio 2018 Tua, avanti c’è posto Mica si poteva chiudere a tre: tre consiglieri di amministrazione, tre poltrone, tre gettoni e molto risparmio. No, la Regione Abruzzo rilancia e ieri ha nominato altri due consiglieri per […]
  • La mia odissea per colpa di Tua11 Luglio 2017 La mia odissea per colpa di Tua Odissea di un (non) viaggio a Roma. Ecco la lettera che Maperò ha ricevuto da un papà-lettore, Augusto Lino. "Mia figlia ieri doveva essere a Roma per sostenere la prova di un […]