·Pestilli annuncia querele·

Rosa Pestlli, la coordinatrice del partito sudista passata in Fratelli d’Italia, annuncia querela e chiama Mapero’ e gli altri media che hanno dato la notizia dell’appalto da 300 mila euro vinto dalla sua società, “manovratori della macchina del fango”. Ecco il suo comunicato:
” Fare impresa non è reato. Alla diffamazione rispondo con la querela.Nelle ultime ore alcuni organi di informazione stanno mettendo in relazione l’adesione di Sud Protagonista e quindi anche mia in quanto coordinatrice regionale a Fratelli d’Italia con una determina della Regione Abruzzo con cui viene liquidato un pagamento alla società di cui ne sono presidente quale soggetto attuatore di attività formative in virtù di un bando regolarmente vinto mesi addietro.
Politicamente la confluenza di Sud Protagonista in Fratelli d’Italia nasce già dalle scorse europee con la candidatura nelle liste di (FdI) del Segretario Federale Salvatore Ronghi. Quindi nessuna “coincidenza” come vorrebbero far intuire i soliti noti manovratori della macchina del fango.
In merito l’Avv. Gino Belisari legale di fiducia della Pestilli, dichiara “Ciò è gravemente lesivo della onorabilità e professionalità imprenditoriale e politica della mia assistita. La quale fa impresa da sempre ancor prima di scendere nell’agone politico e a prescindere da chi governava ha sempre lavorato in tale settore partecipando ed aggiudicandosi diversi bandi regionali e nazionali. A tutela dell’immagine della Pestilli, di quella della sua azienda e del suo ruolo politico di dirigente regionale di Fratelli d’Italia Abruzzo, ho ricevuto mandato di procedere tempestivamente affinché venga attuata ogni iniziativa opportuna sia in sede civile che penale”.




Articoli correlati

  • Stop alla querela facile29 Giugno 2016 Stop alla querela facile Politici obbligati a una più ampia tolleranza per le critiche che arrivano dalla stampa. Perchè sono loro che scelgono di scendere nell’arena pubblica sottoponendosi al giudizio della […]
  • La Meloni a carte coperte29 Settembre 2018 La Meloni a carte coperte E’ un gioco a carte coperte ed è forte, anzi fortissima la sensazione che i nomi calati sul tavolo ieri sera da Fratelli d’Italia per la candidatura a presidente della Regione Abruzzo […]
  • Ex sudisti con la Meloni. Alla coordinatrice appalto da 300 mila euro21 Gennaio 2020 Ex sudisti con la Meloni. Alla coordinatrice appalto da 300 mila euro Lo stesso giorno del passaggio a Fratelli d’Italia, il partito del governatore della Regione Abruzzo Marco Marsilio, il dirigente del servizio Gestione e monitoraggio del fondo sociale […]
  • Crisi a Pescara, Diodati si dimette7 Novembre 2018 Crisi a Pescara, Diodati si dimette Non c’è altra strada: cambieranno i nomi. Non funzionano, non vengono appoggiati dagli alleati e prima che glieli bocci Giorgia, ci penseranno loro. I Fratelli d’Italia cambiano rotta: in […]