·Noi con Salvini, lui da solo·

Potevano tornare in Forza Italia, accontentarsi di Ncd, trovare una scorciatoia centrista. Insomma, potevano fare qualsiasi cosa ma hanno preferito dargli uno schiaffo in faccia. Perchè una cosa è andarsene e lasciarlo solo e un’altra è andarsene per abbracciare Matteo Salvini. A un aquilano come lui non si fa, all’aquilano più aquilano di tutti proprio non si fa. Giorgio De Matteis, ex Udc e poi fondatore di L’Aquila città aperta, il pizzetto più astioso del capoluogo abruzzese, uno che brinda con astio più che con Asti, ora in consiglio comunale è rimasto solo: i suoi tre consiglieri Ferella, D’Eramo e Imprudente hanno aderito al comitato “Noi con Salvini” insieme all’ex An Magliocco, ex uomo di fiducia di Gianfranco Giuliante. Che di fatto adesso diventa il gruppo più numeroso in consiglio comunale.

Giorgio De Matteis

Giorgio De Matteis

Giorgio De Matteis

Giorgio De Matteis in Consiglio regionale

A parte il fatto che all’Aquila ci mancava solo Salvini, a parte che evidentemente De Matteis ha fatto il suo tempo, ma uno che fino a due giorni fa diceva a Cialente: “Basta, sei rimasto solo, dimettiti”, adesso che dovrebbe fare?




Articoli correlati

  • L’Aquila ma sembra la Rocca14 Dicembre 2015 L’Aquila ma sembra la Rocca Di questo passo anche il patrono San Massimo rischia di essere sostituito da San Leucio. E chissà se la Perdonanza celestiniana verrà insidiata dalla gara del solco dritto. Al di là del […]
  • L’Aquila, patto per la Mannetti24 Settembre 2016 L’Aquila, patto per la Mannetti Alla fine la pazienza premia: ha aspettato qualche mese ma ora Rosso Antico, la ex direttrice dei Trasporti della Regione Abruzzo, è pronta a un ritorno in grande stile. Carla Mannetti […]
  • Il patto del Rosso antico30 Settembre 2016 Il patto del Rosso antico Questa volta ci provano davvero. Giorgio De Matteis e il parlamentare azzurro Fabrizio Di Stefano si sono incontrati ieri all’Aquila (ecco qui le foto) per mettere a punto un’alleanza per […]
  • Regione-L’Aquila, gran ballo del Pd7 Marzo 2016 Regione-L’Aquila, gran ballo del Pd Ci pensa per tempo, lui. Lo ha sempre fatto: da capogruppo pd di opposizione sperava di fare il parlamentare ma poi Luciano D'Alfonso gli ha detto che aveva bisogno di lui alla Regione, e […]