·Piccoli miracoli·

#nemicheperlapelle (Regia: Luca Lucini. Con: Margherita Buy, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Paolo Calabresi, Andrea Bosca, Pia Engleberth, Lucia Ragni, Gigio Morra, Federica Fracassi. Genere: Commedia)

nemiche

Vi ho detto che riesco a commuovermi anche durante le commedie più frizzanti e disimpegnate? Ecco, anche questa volta ho perso la battaglia. A dire la verità il film non è affatto privo di contenuto, anche se ci immerge in una situazione un po’ paradossale. Il paradosso però serve a fare uscire fuori un concetto irregolare, fuori dagli schemi, anche se oggi (per fortuna) sempre meno. Una famiglia non è necessariamente fatta di papà mamma figlio nonni cognate generi nuore suoceri (tra l’altro io per orientarmi in queste parentele e affinità ho bisogno di una bussola: non so perché ma rifiuto di imparare il significato di questi appellativi). Ma questo è l’epilogo positivo di una vera guerriglia tra due donne antitetiche, la Buy e la Gerini, scarpa bassa e stile defilato contro tacco dodici e vestitini succinti, che hanno amato in tempi diversi lo stesso uomo. La sua dipartita e le sue volontà testamentarie sconvolgono le vite di entrambe innanzitutto costringendole a fare i conti con un bimbo piombato dall’Oriente, nato da una relazione con una terza donna. Immaginate come partiva bene, il piccolo orfano. Le due protagoniste sono davvero brave, ho trovato esilarante la Gerini, una mitragliatrice di battute e modi di fare autenticamente romani, insomma la ragione iniziale del suo successo (la ricordate in Viaggi di nozze? L’indimenticato “lo famo strano”). La Buy, come sempre, interpreta se stessa, con paturnie varie, alimentari e zitellesche, nonostante un volenteroso toy boy. Certo se non ci fossero state due attrici così forse il film avrebbe avuto molto meno senso, ma loro ci sono ed anche Paolo Calabresi è perfetto nel suo ruolo di mediatore tra le opposte Erinni. La battuta più bella, che sento mia: un anno con me vale per sette, come coi cani. Poi non perdete la sigla finale, Piccoli miracoli, dei Tiromancino (il cantante è il compagno della Gerini, all’insegna della famiglia davvero). Perché alla fine il film parla proprio di un piccolo miracolo. Quello per cui vale la pena di vivere.

YouTube / FilmIsNow Trailer & Clip in Italiano – via Iframely

 




Articoli correlati

  • Sincerità?22 Novembre 2015 Sincerità? #dobbiamoParlare (Di Sergio Rubini. Con Sergio Rubini, Isabella Ragonese, Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone. Genere: commedia) Il film, con il suo titolo già di per sè […]
  • Svegliatevi, ragazze!24 Dicembre 2017 Svegliatevi, ragazze! #AmoriCheNonSannoStareAlMondo (Regia: Francesca Comencini. Con: Lucia Mascino, Thomas Trabacchi, Carlotta Natoli, Iaia Forte, Valentina Bellè, Camilla Semino. Genere: […]
  • Se questa è vita29 Settembre 2019 Se questa è vita #Vivere (Regia: Francesca Archibugi. Con: Micaela Ramazzotti, Adriano Giannini, Massimo Ghini, Marcello Fonte, Roisin O’Donovan, Andrea Calligari, Valentina Cervi, Enrico Montesano, Elisa […]
  • Trainer e psicanalisi16 Aprile 2017 Trainer e psicanalisi #LasciatiAndare (Regia: Francesco Amato. Con: Toni Servillo, Veronica Echegui, Luca Marinelli, Carla Signoris, Pietro Sermonti, Valentina Carnelutti, Vincenzo Nemolato, Carlo De Ruggieri, […]