·Meglio la vita, sempre·

#cicogneinmissione (Regia: Nicholas Stoller, Doug Sweetland. Con: Alessia Marcuzzi, Federico Russo, Vincenzo Salemme. Genere: Animazione, Commedia, Family).

cicogne

Siete ormai abituati al fatto che passo, nelle mie recensioni, da film d’autore super impegnati a film di animazione, selezionandoli però tra quelli che hanno qualcosa da dire anche ai cosiddetti grandi. Se ancora, quegli adulti, mantengono la capacità di farsi parlare delle cose della vita dai buffi personaggi di un cartone, come mi auguro siate voi, lettori di Maperò. “Cicogne” ve lo consiglio vivamente, meglio ancora, è chiaro, se avete degli accompagnatori under 11 (cioè fino alla preadolescenza esclusa). Il tema è incredibilmente simile a quello di cui vi ho parlato ieri, solo trattato in modo comprensibile anche ai più piccoli: la contrapposizione tra un mondo dominato dalla fredda ricerca del profitto, fondato sul consumismo spersonalizzato e impietoso e un mondo dove al centro c’è l’uomo. “Col desiderio che in una terra sconosciuta ci sia di nuovo l’uomo al centro della vita”, scriveva Giorgio Gaber, nella sua “se ci fosse un uomo” (vi metto il link perché mentre vedevo il cartone ho pensato proprio a questi versi, sono il giusto sottofondo di queste righe: ascoltatelo cliccando qui). Le cicogne hanno smesso di portare i neonati: un’attività troppo rischiosa, faticosissima. I bambini sono delicati, capricciosi, preziosi come gioielli unici. Si dedicano a trasportare pacchi, hanno avviato un commercio internazionale di oggetti, modello Amazon. Una mostruosa catena di montaggio, tutta in attivo, veloce: i cartoni arrivano, vengono accatastati e poi distribuiti dalle cicogne nel mondo, al motto stakanovista di “consegnare sempre”. L’ingranaggio perfetto si incaglia per mano dell’unica “umana” che vive nella colonia di cicogne. Una ragazza (Tulip) a suo tempo non “consegnata” ai suoi genitori, essendosi perso per un incidente il loro indirizzo. Lei vive con le cicogne ed è una frana nel lavoro, è fantasiosa e creativa e per questo deve essere espulsa. Invece accade che Tulip, con la cicogna Junior, inizialmente intenzionata a darle il benservito su ordine del gran capo, attua una vera rivoluzione di umanità. Reintroduce i bambini, i neonati da far volare (dentro un fazzoletto attaccato al becco) dai genitori cui sono destinati e che li aspettano e li desiderano. Bella l’idea, appunto, che i bambini arrivano perché sono desiderati: per averli occorre scrivere una lettera alle cicogne. E per anni quelle missive piene di amore e anelito sono rimaste accatastate in un magazzino abbandonato. Da quando le cicogne sono passate al business dei pacchi. Bella l’idea non conformista di “famiglia”: vedrete nelle immagini come è resa bene questa apertura ad un’idea di nucleo affettivo autentico, non necessariamente fondato sui ruoli tradizionali. Bello anche il messaggio di come, per fare prevalere l'”umano” e dunque la vita, valga la pena di affrontare qualche peripezia (d’altronde si sa che avere dei bambini, soprattutto nei primi anni di vita, mette alla prova anche gli adulti più resistenti!). Bravi i doppiatori della versione italiana: da segnalare Vincenzo Salemme che interpreta il piccione cattivo e cinico; Alessia Marcuzzi che parla per Tulip e Federico Russo per Junior.

Chi ha criticato il film ha detto che è un inno al fertility day. Non credo sia così. È un inno alla vita nuova. Ma se il ministero della Salute avesse usato questo cartone come campagna di comunicazione sarebbe certamente stato un successo. Andate e moltiplicatevi. Se ne avete voglia.





Articoli correlati

  • Sincerità?Novembre 22, 2015 Sincerità? #dobbiamoParlare (Di Sergio Rubini. Con Sergio Rubini, Isabella Ragonese, Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone. Genere: commedia) Il film, con il suo titolo già di per sè […]
  • Due è meglio di unoGennaio 14, 2017 Due è meglio di uno #passengers (Regia: Morten Tyldum. Con: Chris Pratt, Jennifer Lawrence, Michael Sheen, Laurence Fishburne, Aurora Perrineau, Marie Burke. Genere: Avventura, Fantascienza, Sentimentale, […]
  • Gattofili e dintorniOttobre 9, 2016 Gattofili e dintorni #pets (Regia: Chris Renaud, Yarrow Cheney. Con: Francesco Mandelli, Lillo, Laura Chiatti, Alessandro Cattelan, Louis C.K., Eric Stonestreet, Kevin Hart, Jenny Slate, Ellie Kemper, Albert […]
  • Decidi chi sei davveroGennaio 8, 2017 Decidi chi sei davvero #Oceania (Regia: Ron Clements, John Musker. Con: Angela Finocchiaro, Raphael Gualazzi, Chiara Grispo, Dwayne Johnson, Alan Tudyk, Nicole Scherzinger, Jemaine Clement. Genere: Animazione, […]