·Martino e Zelli, pugni e calci (ma sul ring)·

E chissà se anche adesso, a distanza di quasi due anni, Antonio Martino gli stia preparando il ko tecnico, come sul ring del kickboxing. Lo ha sfilato a Fabrizio Di Stefano, lo ha attirato prospettandogli la possibilità di diventare il candidato presidente del centrodestra, prendendo due piccioni con una fava (e cioè sparigliando il gioco dell’ex parlamentare teatino e indebolendo il fronte fino a quel momento compatto delle civiche), e alla fine, probabilmente, lo lascerà sul tappeto come due anni fa. Gianluca Zelli rischia proprio di finire così, al tappeto per la seconda volta.

Zelli proprio in queste ore viene dato in marcia di avvicinamento a Forza Italia, e d’altronde le lusinghe lanciategli da Martino a mezzo stampa tendevano proprio a questo. I due, in fondo, sono stati sempre buoni amici. Anche se guardando il video in fondo al post non si direbbe.

Antonio Martino

Gianluca Zelli

Guardate anche voi: le facce sono coperte ma dal fisico e dalla stazza sono facilmente riconoscibili sia Antonio Martino che Gianluca Zelli durante un incontro di kickboxing che finisce con Zelli ko (foto sopra) quasi svenuto e Martino per niente o pochissimo preoccupato. A bordo ring, il nome dello sponsor, cioè Personal fit, la società di Zelli. Il titolo del video è inclemente: “Un magnifico ko al primo minuto di incontro”.

Insomma, altri tempi ma manco tanto. Quell’incontro, in fondo, è una metafora, e alla luce dei traccheggi, delle finte, delle liti, degli sparigli che sta facendo il centrodestra, potrebbe facilmente ripetersi e applicarsi nella realtà. È vero che nel frattempo Martino ha perso 15 chili ma come si vede nella foto scattata pochi giorni fa alla conferenza stampa di Zelli, è ancora di qualche taglia superiore. E poi è lui, in fondo in fondo ma neppure tanto in fondo, che aspira a fare il candidato presidente.





Articoli correlati

  • Sorpresa: Martino incorona Di StefanoSettembre 8, 2018 Sorpresa: Martino incorona Di Stefano La decisione è presa: il centrodestra correrà unito. Lega e Forza Italia non sono più così distanti, anzi sono vicinissimi, seduti cuore a cuore, una al fianco dell’altra. Pronte a […]
  • Palazzo Grazioli, i retro(s)cenaNovembre 23, 2018 Palazzo Grazioli, i retro(s)cena Berlusconi e le foto rubate Non proprio rose e fiori, la cena di mercoledì sera a Palazzo Grazioli. La faccia di Silvio Berlusconi, contrariata e annoiata, la dice lunga, anzi […]
  • Regionali, ecco il primo sondaggioLuglio 21, 2018 Regionali, ecco il primo sondaggio Se si votasse oggi in Abruzzo vincerebbero i Cinquestelle, con Sara Marcozzi. Ma lo scenario testato da Crm, Comunicazione, ricerche, marketing research Institute di Roma, nel sondaggio […]
  • Di Stefano-Martino, fuoco e fiammeGiugno 26, 2018 Di Stefano-Martino, fuoco e fiamme La seconda pallottola Antonio Martino la spara ieri: al coordinamento di Forza Italia invita tutti tranne Fabrizio Di Stefano, il suo nemico numero uno. Non bastava l’identikit del […]