·Marsilio visitatore solitario·

Mancano solo i pasticcini di ordinanza, ma per il resto il copione è lo stesso: da quindici giorni, tanto per restare in zona temporale prossima, il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio si dà alle visite, non all’orario del tè o almeno non sempre ma poco ci manca. Va, conosce, stringe mani, si fa fotografare. Ci sta tutto: è nuovo, e andarsi a presentare alle autorità è un gesto di cortesia. Ma sarà perché scarseggiano iniziative di altro tipo, sarà che notizie di attività di governo mancano all’appello quasi del tutto, sarà che pure gli assessori (a parte l’iperattivo MauroFebbo) sembrano tutti imboscati, quella delle visite di cortesie sembra sia diventata l’attività principale del neo governatore.

Marsilio col comandante dei Forestali

Cronaca degli ultimi 10 giorni, a mò di esempio: il 4 aprile Marsilio incontra il ministro Costa, foto di rito con stretta di mano e sorriso d’ordinanza; il 12 incidentalmente taglia un nastro, quello della mostra del fiore a Pescara dove si intrattiene abbastanza a lungo ma poi riprende indefesso il giro di cortesie: a stretto giro incontra la comunità del parco Majella e i sindaci del parco, poi come intermezzo scrive una lettera di solidarietà a Macron per l’incendio di Notre Dame ma subito, non sia mai, riprende le visite: negli ultimi giorni incontra il comandante regionale dei Carabinieri Forestali Giampiero Costantini, il procuratore della repubblica dell’Aquila Pietro Mennini e la presidente della Corte d’Appello Fabrizia Francabandera.

Marsilio con Mennini e Francabandera

Non pago va dal ministro Bussetti, con la scusa della Ricostruzione, e poi già che ci sta passa dal sottosegretario alla Giustizia Jacopo Marrone, poi torna in Abruzzo e (ieri) va di corsa al Comando provinciale di Chieti della Guardia di Finanza con foto di rito e subito dopo fa visita al procuratore capo della procura di Chieti Francesco Testa

ps: ieri erano i sepolcri, magari si sarà sbagliato. 





Articoli correlati

  • Marsilio pesca a sinistraAprile 30, 2019 Marsilio pesca a sinistra Da funzionaria a direttore in un battibaleno: è Emanuela Grimaldi il nuovo numero uno del dipartimento Presidenza e rapporti con l’Europa della Regione Abruzzo. La nomina è stata […]
  • La seduta in pilloleMarzo 13, 2019 La seduta in pillole Lo schiaffo del papà Marsilio con papà e moglie La scena più bella è quando, a Consiglio regionale non ancora iniziato, Marco Marsilio è seduto da solo al suo posto, gli assessori […]
  • Lo stupro e l’altro AbruzzoGennaio 30, 2019 Lo stupro e l’altro Abruzzo “Vaffanculo stronza, ti dovrebbero stuprare”, e un altro, di rimando: “Magari alla Nannarone gli piace”. Chiamiamo le cose col loro nome, nessuna censura, nessun giro di […]
  • Et voilà il contratto (nascosto)Marzo 29, 2019 Et voilà il contratto (nascosto) E’ del 20 marzo la determina con cui è stata assunta Elisa Marulli, moglie del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ma Regione Abruzzo ha pubblicato solo ieri il provvedimento, dopo che […]