·Marsilio riscrive le regole del calcio·

Il mio pezzo sul Fatto Quotidiano di giovedì scorso

Cambiano le regole del gioco: a riscriverle, causa pandemia, è il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio scatenando la protesta del presidente della Federcalcio Gabriele Gravina e di Massimo Oddo, pescarese campione del mondo del 2006: “E’ come dire che non si potrà più giocare”.

Massimo Oddo


Eccola, l’ordinanza: in Abruzzo nelle partitelle di calcio o di basket tra amici niente sarà più come prima. Il portiere potrà toccare il pallone solo con i guanti, che dovranno essere igienizzati prima e dopo la partita, vietati i contrasti per il recupero del pallone che sarà possibile solo tramite l’intercetto e non col “contrasto”. Ma c’è di più: saranno vietate le scivolate e la marcatura a uomo.

E anche per il basket guai a toccare la palla senza guanti. Insomma, per lo sport amatoriale le norme sono state completamente riscritte. Persino il recupero fisico non sarà consentito “da seduti o sdraiati nell’area di gioco”.
Il punto più eclatante è però il divieto di starnuto, che vale sia per il calcio, il basket, la pallavolo e il beach volley:

“E’ vietato sputare o starnutire a terra – scrive Marsilio nella sua ordinanza – bensì sarà possibile farlo in un fazzoletto”,

senza considerare l’imprevedibilità dello starnuto e la difficoltà di estrarre un fazzoletto dalla tasca in piena partita.


“Non riscriviamo le regole del calcio, solo l’Ifa può farlo per conto della Fifa”, commenta Gravina, che fa appello a una ripresa con regole uniformi su tutto il territorio nazionale.

Gabriele Gravina

Per ora, gli atleti abruzzesi si dovranno attenere alle prescrizioni di Marsilio: al campo si dovranno presentare già vestiti perché le docce sono vietate. E nel dopo partita, niente chiacchiere e commenti: “Non sono consentite le soste prolungate in luoghi comuni”, cioè corridoi e luoghi di passaggio. Tanto vale, forse, darsi al calcio balilla.




Articoli correlati

  • Apperò Gravina, che scalata15 Ottobre 2018 Apperò Gravina, che scalata Il count down entra nel vivo, mancano sette-giorni-sette all'intronizzazione di Gabriele Gravina al vertice del calcio italiano. Elezione scontata per il candidato unico alla presidenza […]
  • Oddo in condotta10 Giugno 2016 Oddo in condotta Mapero' questa foto ve la vuole riproporre anche se l'avete vista in tutte le salse, dalle 10 e mezza di ieri sera. Per dire che la politica dovrebbe imparare da questa foto qui, da questo […]
  • Dal calcio alla Finanza14 Maggio 2015 Dal calcio alla Finanza Gabriele Gravina è il nuovo vice presidente della Bcc Roma, una delle banche territoriali più solide in Italia. Il capo delegazione della Nazionale di calcio Under 21 ha lasciato […]
  • Rigopiano, il terremoto non assolve la Regione21 Giugno 2018 Rigopiano, il terremoto non assolve la Regione Non potevano stare lì, non potevano leggere la pec, non potevano convocare il Core (comitato operativo regionale per le emergenze) all’Aquila, non potevano. Così dice la Regione Abruzzo in […]