·Marsilio, prima la carbonara·

E niente: gli era venuta fame. Così nel bel mezzo del Consiglio regionale, e quindi prima della sospensione che si accorda per consentire a tutti di andare a mangiare, mentre si stava parlando dei tirocinanti di giustizia, il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio si è alzato e se n’è andato. Dove? Ma a mensa, e lì e’ stato immortalato intento a mangiare una carbonara secondo la consigliera pentastellata Sara Marcozzi. Figuraccia planetaria, ma la fame è fame. Alla faccia degli abruzzesi.

“È inaccettabile il comportamento di Marco Marsilio, Presidente di una Regione che non è la sua e a cui manca di rispetto in ogni giorno. Oggi si è superato: nel bel mezzo della discussione sui diritti dei tirocinanti di giustizia e sulla legge degli alloggi popolari, Marsilio si è alzato per andarsene a pranzo – ha scandito la Marcozzi in aula – Non ha neanche aspettato la pausa pranzo! Questo modo di fare è degno di una persona che se ne frega delle priorità degli abruzzesi invece di difenderle. Le paure che avevo in campagna elettorale stanno diventando realtà. Altro che prima gli abruzzesi, per il Console romano Marsilio viene prima la carbonara”.

Sara Marcozzi

Si è scatenato un apriti cielo. Al presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri, che stava tentando di aprire la discussione generale sul provvedimento, Marcozzi e Domenico Pettinari hanno chiesto la sospensione della seduta:

“La riprenderemo quando Marsilio avrà preso il caffé”.




Articoli correlati

  • Le mani del presidente30 Dicembre 2015 Le mani del presidente Si fa giustizia da solo, Luciano D'Alfonso. Ci sarebbero stati molti modi per fermare la protesta del movimento cinque stelle ieri in Consiglio regionale all'Aquila: chiamare gli uscieri e […]
  • Passeggiate vietate, ordinanze in procura22 Aprile 2020 Passeggiate vietate, ordinanze in procura E ora c’è un esposto alla procura della repubblica e alla Corte dei conti contro le ordinanze anti-passeggiata del sindaco di Pescara Carlo Masci e del presidente della Regione Abruzzo […]
  • Toto-nomine per la Sanità, affondo a Gatti10 Dicembre 2019 Toto-nomine per la Sanità, affondo a Gatti E mentre Luigi D’Eramo della Lega dice che sul nome di Paolo Gatti alla Corte dei Conti non ha niente da dire ma è piuttosto questione di metodo, perché Lorenzo Sospiri e Marco Marsilio […]
  • Due artisti due misure, per Sgarbi 15 mila euro13 Settembre 2019 Due artisti due misure, per Sgarbi 15 mila euro Ma che pienone, ma quanta gente, ma che entusiasmo, caspita più di 1.500 persone, cose mai viste all’Aurum mercoledì sera per l’esibizione di Vittorio Sgarbi alle celebrazioni […]