·Maroni No, Renzi Si’·

Neppure una riga di scuse: nel giro di tre giorni il presidente della Lombardia Roberto Maroni viene dato per super ospite al convegno che si è tenuto ieri all’Aurum di Pescara sul tema “Connettere le Regioni e le comunità adriatico ioniche”, con Luciano D’Alfonso e un altro po’ di relatori. Comunicati a raffica da dieci giorni prima, condivisioni su Facebook un minuto sì e l’altro pure a opera degli staffisti dalfonsiani, gran battage e il solito verghino signori verghino.

Roberto Maroni

Roberto Maroni

Poi viene ieri, il giorno fatidico, e di Maroni manco l’ombra. Niente, neppure una parola, da parte di nessuno. Se scavi scopri che anche nelle ultime locandine il nome del governatore della Lombardia era scomparso, ma senza che nessuno dicesse nulla. Men che meno Dalfy, l’organizzatore: il convegno si fa quindi senza Maroni, ma quel che è più bello ancora, senza neppure D’Alfonso che in quelle ore parte di gran fretta per Roma. Lasciando soli gli altri relatori e il solito pubblico a becco asciutto.

Prima...

Prima…

...e dopo

…e dopo

Magari due parole avrebbe potuto pure spenderle, e invece niente: chi è accorso all’Aurum per vedere Maroni è rimasto deluso.
ps1: però pare che alla fine alla Regione ci sia stato un gran sospiro di sollievo, perchè si sa, Maroni al referendum vota no, e ospitarlo a Pescara avrebbe rappresentato un grande sgarbo nei confronti di Matteo Renzi. Quindi menomale.
ps2: poi, a quanto pare, Matteo Renzi verrà a Pescara il 10 novembre come anticipato da Maperò, ma non per la campagna per il sì (ma che andiamo a pensare, ma quandomai) ma per inaugurare il Festival delle letterature, proprio così. Naturalmente siamo tutti invitati ad ascoltare Renzi, sicuri come siamo che non dirà una parola sul referendum. Crediamoci, su.




Articoli correlati

  • Contrordine Pd: w le Province30 Gennaio 2017 Contrordine Pd: w le Province “Nel dramma abruzzese abbiamo visto le esitazioni, le burocrazie, la mancanza di mezzi e di lucidità” scrive Marco Rapino che punta il dito sull’Enel, soltanto sull’Enel perchè è meglio […]
  • I silenzi di Dalfy20 Gennaio 2017 I silenzi di Dalfy I silenzi di Matteo Renzi e Maria Elena Boschi sono singolari secondo l'ex direttore del Corriere della sera, Ferruccio de Bortoli. "È come se il passato prossimo fosse stato annullato - […]
  • Ciao Matteo ciao6 Dicembre 2016 Ciao Matteo ciao In Abruzzo il No ha vinto e ha vinto con una percentuale superiore alla media nazionale: è un dato che fa riflettere. Quasi dieci punti percentuali in più delle Marche, tanto per stare più […]
  • Dalfy, la lettera e Narciso2 Dicembre 2016 Dalfy, la lettera e Narciso Coraggio. Mancano un paio di ministri, una cantata della Simona Molinari, l'inevitabile comizio finale di Dalfy e sulla campagna referendaria abruzzese calerà finalmente il silenzio […]