·Che c’azzecca Manola?·

Dopo la nomina di Manola Di Pasquale, il diluvio. Tutte le sciagure sull’Istituto zooprofilattico. Prima l’avviso di commissariamento, che scade tra qualche giorno. E poi, il 3 dicembre scorso (stesso giorno della seconda legnata della Corte dei Conti per la mancata approvazione del bilancio), la sonora sberla assestata della federazione nazionale degli ordini veterinari, Fnovi. Che scrive al governatore dell’Abruzzo Luciano D’Alfonso per chiedere la revoca della nomina della fedele Manola a presidente del cda dell’istituto. Una figuraccia planetaria.

Manola Di Pasquale con D'Alfonso

Manola Di Pasquale con D’Alfonso

La notizia, anticipata dal Fatto teramano, è di quelle da sprofondo sud.

<La designata non è in possesso di una comprovata professionalità ed esperienza in materia di sanità pubblica veterinaria e sicurezza degli alimenti, e la Federazione ritiene che non possa tollerarsi l’assenza di un requisito che così peculiarmente caratterizza l’organo di indirizzo delle attività degli istituti>.

Non si può tollerare, dice la Fnovi. Una forzatura bella e buona, quella di Luciano D’Alfonso sempre più proiettato verso nomine spericolate e inadeguate. Le incompatibilità, rilevate dagli organi di stampa, stanno quindi tutte in piedi.

D'Alfonso col cda dell'Istituto

D’Alfonso col cda dell’Istituto

Ma non c’è solo la totale assenza di requisiti professionali. I veterinari denunciano anche l’incompatibilità di Manola, che è consigliere comunale a Teramo, con la carica di presidente dell’Izs. E niente, però D’Alfonso voleva darle a tutti i costi un premio di consolazione: dopo che si era candidata a sindaco e non era stata eletta. Battuta da un sindaco decotto come Brucchi.




Articoli correlati

  • Zooprofilattico quanto ci costi14 Dicembre 2015 Zooprofilattico quanto ci costi Sono veloci nel fare le nomine, velocissimi. Veloci nel mettere le persone non giuste al posto giusto ma lenti estremamente lenti nel mettere i conti a posto, nel tagliare le spese […]
  • E Manola vola vola22 Ottobre 2015 E Manola vola vola E niente, eccoli qua: foto di gruppo del nuovo cda dell'istituto zooprofilattico con Luciano D'Alfonso e Silvio Paolucci. Il governatore sorridente e rassicurante, un po' ingrugnita Manola […]
  • Zooprofilattico, D’Alfonso indagato19 Ottobre 2017 Zooprofilattico, D’Alfonso indagato Era cominciato tutto a febbraio 2016, con lo schiaffo del ministro Beatrice Lorenzin a Luciano D’Alfonso: due denunce in procura sulla nomina di Mauro Mattioli all’Istituto […]
  • Due ingegnere alla Tua7 Aprile 2017 Due ingegnere alla Tua Eccole le due donne nominate nel cda di Tua, l’azienda regionale abruzzese dei trasporti. Sono due ingegnere: Rossella Evangelista e Maddalena Romanelli, dipendente della Proger. Due donne […]