·L’Università: c’è il divieto a costruire·

Sembra proprio che non ci siano alternative, secondo il direttore generale dell’università D’Annunzio Gianni Cucullo: l’università di Chieti-Pescara dovrà trasferirsi nell’area ex Cofa. E’ questo il senso di ciò che ha detto ieri al Senato accademico. Il motivo è stato spiegato cosi: c’è un parere del Provveditorato alle opere pubbliche che vieterebbe la costruzione di edifici nell’area in cui l’Ateneo dovrebbe espandersi, perché paludosa. La stessa area sulla quale la D’Annunzio ha ottenuto un finanziamento per realizzare la nuova biblioteca, che a questo punto andrebbe perso. Anzi, di più: il Provveditorato alle Opere pubbliche avrebbe addirittura bocciato il progetto per il quale l’Università ha già pagato i progettisti. E nonostante nella stessa zona altri edifici siano stati costruiti, demoliti e infine ricostruiti. La notizia ha lasciato di stucco l’intero Senato accademico.

Gianni Cucullo

Un membro del Senato accademico all fine ha chiesto di poter visionare questo parere-diniego e il dg ha assicurato che lo invierà a tutti. Ma per il momento nessuno lo ha potuto leggere, nessuno sa di preciso di cosa si tratti.

Viale Pindaro

Una strada già tracciata, secondo il direttore generale, come se dal punto di vista  dell’Ateneo non ci siano alternative, come se l’acquisizione della caserma Di Cocco non sia una strada percorribile. Insomma, il direttore generale punta dritto all’ex Cofa.

 Ora però, e sempre che il Senato approvi la linea tracciata da Cucullo, la parola va alla città di Pescara che a prescindere da tutto non può consentire che dopo Pescaraporto e dopo la Finanza vista mare, un altro pezzo di spiaggia venga cementificato. 

ps: Si prepara un altro tostissimo braccio di ferro per uno spazio vitale per Pescara e una parte importantissima in questa guerra la giocheranno i cittadini.




Articoli correlati

  • Viale Pindaro, ecco il  parere del Provveditorato9 Novembre 2019 Viale Pindaro, ecco il parere del Provveditorato Nessuna bocciatura, proprio no. Ma soltanto la richiesta di ulteriori “approfondimenti ed adempimenti del caso” e cioè la realizzazione di fondazioni di diverso tipo. Eccolo qui il famoso […]
  • Caputi ci ripensa: no all’ex Cofa12 Dicembre 2019 Caputi ci ripensa: no all’ex Cofa L’ha detto martedì al Senato accademico, e a questo punto è ufficiale: Sergio Caputi, il rettore dell’Università d’Annunzio ha bocciato l’ipotesi del trasferimento dell’Ateneo all’ex […]
  • Viale Pindaro, un pugno negli occhi22 Novembre 2019 Viale Pindaro, un pugno negli occhi E così, mentre si parla del trasferimento dell’Università D’Annunzio all’ex Cofa, e si favoleggia di Archistar, sedi a forma di nave, progetti da far invidia al mondo intero, in grado di […]
  • Caputi: no all’ex Cofa se la città non è d’accordo13 Novembre 2019 Caputi: no all’ex Cofa se la città non è d’accordo “Una cosa è certa, non farò nulla se non ci sarà la condivisione da parte della città”: Sergio Caputi, il rettore dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara, parla dell’ipotesi di […]