·Liste d’attesa, 2 milioni tolti ad anziani e disabili·

Due milioni di euro in più per abbattere le liste d’attesa, un’occasione per acquistare attrezzature d’avanguardia, per assumere personale, addirittura per prenotare da casa attraverso il web gli accertamenti diagnostici di cui abbiamo bisogno. I medici lavoreranno fino a tarda sera per assorbire tutte le richieste e insomma, basta con quelle interminabili file e attese. 

Era il post di Mapero’ di ieri: 4 comunicati, lanci sui giornali, per pubblicizzare la stessa notizia. Questo il metodo usato dalla Regione Abruzzo in materia di sanità (il post lo leggete qui)

Oggi si scopre che 16 dei 18 milioni stanziati per le liste d’attesa in realtà erano stati stanziati con la delibera 913 del 2018 dalla giunta D’Alfonso, gli altri 2 (più volte annunciati) sempre il centrosinistra. Ma così fan tutti, si dirà. Il peggio è che i due milioni in più sbandierati a destra e a manca dal duo Marsilio-Verì sono stati tolti al territorio (medici di medicina generale, residenzialità, prestazioni territoriali) e trasferiti sulle liste d’attesa. Lo rivela l’ex assessore alla Sanità Silvio Paolucci. Ed è gravissimo, al netto di tutto, che i soldi vengano sottratti ad anziani, disabili e alla medicina territoriale.

ps: La coperta è corta, ma almeno bisognerebbe dirlo: a pagare in ogni caso, è sempre il cittadino, quello più debole che dovrà sempre e comunque rinunciare a qualcosa. 




Articoli correlati

  • Marsilio & Verì, bocciati i regali alle cliniche24 Settembre 2019 Marsilio & Verì, bocciati i regali alle cliniche Tanti i litigi, tante le divisioni che alla fine il centrodestra non l’ha presentata: la nuova rete ospedaliera targata Marsilio & Verì è rimasta nel cassetto, ostaggio di una […]
  • Privati, dietrofront con due gadget18 Ottobre 2019 Privati, dietrofront con due gadget Ed eccola qui la delibera del dietrofront, quella che la giunta regionale abruzzese a guida Marco Marsilio è stata costretta ad adottare dopo la bocciatura del Tavolo di monitoraggio, a […]
  • Sanità, la Regione cerca all’esterno19 Novembre 2019 Sanità, la Regione cerca all’esterno Eccoli qua i bandi per i due manager della Sanità che mancano all’appello, quelli di Teramo e Pescara. Sono stati approvati ieri dalla Giunta regionale d'Abruzzo e viaggiano di pari passo […]
  • Sanità: la Regione dice, la Regione ri-dice31 Luglio 2018 Sanità: la Regione dice, la Regione ri-dice C’è un piano che costerà due milioni e mezzo di euro per abbattere le liste d’attesa. Che in Abruzzo sono lunghissime, da profondissimo sud. Lo rivela l’assessore alla Sanità Silvio […]