·L’importanza dei cognati·

Parentopoli a Celano. Il cognato del vice sindaco Filippo Piccone (ex Forza Italia ora Ap) ottiene un incarico niente male. La denuncia è del consigliere regionale Leandro Bracco:

“Ci sono avvocati che non riescono nemmeno a mettersi in proprio. Dopo anni e anni alla corte di professionisti più attempati, non sono neppure in grado di pagarsi autonomamente affitto e bollette. Ci sono quelli che per affrontare le spese della cassa forense si rivolgono addirittura ai genitori pensionati. Sono 570 i legali del Foro di Avezzano e il numero aumenta ogni anno e anche per questo motivo, ogni fine mese, per moltissimi è difficile sbarcare il lunario. In un’importante cittadina della Marsica vive però un avvocato che di questi problemi, presumibilmente, non ne ha in quanto la buona sorte ha fatto sì che ottenesse un incarico molto ben retribuito”.

Filippo Piccone

Il Consigliere regionale di Sinistra Italiana interviene così sull’affidamento di un incarico a Luigi Ciaccia, cognato del vicesindaco di Celano. E chi è il vicesindaco di Celano? Domanda retorica: Filippo Piccone, la cui sorella è appunto la moglie dello stesso Ciaccia.

Luigi Ciaccia – commenta Bracco – ha ottenuto un incarico che costa al Comune di Celano la bellezza di 50mila e 700 euro lordi, incarico affidato tramite una determinazione dell’area tecnica, per la “prestazione di servizi di supporto e assistenza giuridica e amministrativa per le attività in capo all’Ente per le tematiche relative alla ricostruzione del 2009””.

Leandro Bracco

Per Ciaccia è il primo incarico pubblico. Ma secondo Bracco, non è vero: è lui che ha ricoperto il ruolo di presidente dell’Aciam (società partecipata a maggioranza pubblica che gestisce lo smaltimento dei rifiuti in molti Comuni marsicani). “Incarico anche questo ottenuto quando a Celano il sindaco era suo cognato Filippo”. 

ps: quando si dice l’importanza dei cognati.




Articoli correlati

  • La collaboratrice fa carriera21 Luglio 2017 La collaboratrice fa carriera La sua collaboratrice diventa direttrice della scuola penitenziaria di Sulmona: chiede le dimissioni del sottosegretario Federica Chiavaroli il consigliere regionale abruzzese di Sinistra […]
  • La figuraccia di Liris9 Aprile 2020 La figuraccia di Liris Il fascino delle doppie poltrone colpisce ancora. Solo che è andata male, malissimo a Guido Quintino Liris medico e assessore regionale al Bilancio della Regione Abruzzo (Regione che […]
  • Azzurri, Pagano incorona Masci21 Dicembre 2019 Azzurri, Pagano incorona Masci E siccome scorrono già i titoli di coda e lui la poltrona la dovrà lasciare presto, prestissimo, pare subito dopo Natale, Nazario Pagano è corso ai ripari. E ha proposto come suo […]
  • Pagano, poltrona in bilico13 Dicembre 2019 Pagano, poltrona in bilico E adesso potrebbe toccare a lui. L’azzeramento dei coordinatori di Forza Italia ricomincia dall’Abruzzo: fonti romane danno in bilico la poltrona di Nazario Pagano, coordinatore degli […]