·L’Aquila, patto per la Mannetti·

Alla fine la pazienza premia: ha aspettato qualche mese ma ora Rosso Antico, la ex direttrice dei Trasporti della Regione Abruzzo, è pronta a un ritorno in grande stile. Carla Mannetti potrebbe essere il nuovo candidato sindaco del centrodestra all’Aquila, e grazie a questa ipotesi, caldeggiata da Giorgio De Matteis, è pronta a ricucire il suo rapporto storico con Fabrizio Di Stefano, rapporto di grandissima amicizia interrotto bruscamente ai tempi di Gianni Chiodi. Uno strappo ferocissimo, nonostante i due avessero lavorato insieme a Roma, che però ora De Matteis sta tentando di ricomporre. E ieri sera si è tenuta una riunione che è servita proprio a questo, presenti Di Stefano, la Mannetti, De Matteis e un sindaco di un paese dell’Aquilano.

Carla Mannetti con Fini

Carla Mannetti con Fini

Il parlamentare ex An dovrebbe convincersi ad abbandonare l’ipotesi di convergere su Ersilia Lancia, avvocato aquilano di 40 anni, tra i candidati sindaci più accreditati fino alla scorsa estate. Anche perchè il patto con De Matteis servirebbe a gettare le basi per un accordo più ad ampio raggio, che parte dall’Aquila ma finisce con la Regione e le prossime Politiche.
Abilissima nel tenere il piede in due staffe, e in questo aiutata dalla passione del governatore Luciano D’Alfonso per il nemico politico, la dirigente regionale Rosso Antico nominata alla Regione in era centrodestra, riuscì a rimanere per un altro anno e mezzo al fianco del presidente di centrosinistra, si fa per dire, che alla fine la nominò persino nella sua segreteria. E ora potrebbe ritrovarsi ad essere contemporaneamente candidata sindaco del centrodestra e responsabile delle gare di appalto della Regione: c’è infatti lei tra i candidati ammessi al bando pubblicato a inizio luglio.

Fabrizio Di Stefano

Fabrizio Di Stefano

Giorgio De Matteis

Giorgio De Matteis

L’avviso per il conferimento di tre incarichi “di collaborazione coordinata e continuativa per le attività del Soggetto aggregatore regionale” si è concluso proprio in questi giorni con la pubblicazione dell’elenco dei candidati: 31 persone tra le quali la Mannetti.
Sempre in ambito centrodestra, Matteo Salvini negli ultimi giorni ha lanciato come candidato sindaco dell’Aquila Luigi D’Eramo, mentre Liris e altri pezzetti di Forza Italia vorrebbero convergere su Luca Ricciuti.
ps: la Mannetti Rosso antico, un bello slogan per un candidato di destra.




Articoli correlati

  • Il patto del Rosso antico30 Settembre 2016 Il patto del Rosso antico Questa volta ci provano davvero. Giorgio De Matteis e il parlamentare azzurro Fabrizio Di Stefano si sono incontrati ieri all’Aquila (ecco qui le foto) per mettere a punto un’alleanza per […]
  • Il Rosso antico diventa amaro30 Giugno 2015 Il Rosso antico diventa amaro Il Rosso antico va di traverso al governatore. Che per tentare di salvare la poltrona alla rossa dirigente ai Trasporti, ereditata da Chiodi, ha sfiorato la rissa con un gruppo di […]
  • Noi con Salvini, lui da solo4 Settembre 2015 Noi con Salvini, lui da solo Potevano tornare in Forza Italia, accontentarsi di Ncd, trovare una scorciatoia centrista. Insomma, potevano fare qualsiasi cosa ma hanno preferito dargli uno schiaffo in faccia. Perchè […]
  • Ecco la lettera per Rosso antico6 Luglio 2015 Ecco la lettera per Rosso antico Eccola pronta la poltrona per Rosso antico. Pronta già da venerdì scorso. Incarico di due mesi, tanto per non dare nell'occhio, ma rinnovabile. Tanto a fine agosto, con la gente e i […]