·La vergogna sull’altare·

Il vescovo di Rovigo caccia dalla Chiesa un ragazzo disabile: applaudiva il fratellino che stava facendo la Cresima. Ecco, io vorrei che quel vescovo venisse cacciato lui: ma non solo dalla chiesa.

Il vescovo

Il vescovo

Vorrei che tutte le porte gli si chiudessero in faccia, vorrei che la gente gli voltasse le spalle, quando passa per strada, vorrei che la sua chiesa restasse vuota. Vorrei questo, nient’altro.

 




Articoli correlati

  • La Regione dona gli organi31 Ottobre 2018 La Regione dona gli organi Sarà felice, felicissima la comunità abruzzese di conoscere la nuova importante opera finanziata dalla Regione Abruzzo, annunciata dal presidente della Commissione consiliare Politiche […]
  • Vado a scuola4 Febbraio 2017 Vado a scuola C’è sempre da imparare. Mia figlia, dodicenne, ha voluto che vedessimo insieme un film che a lei avevano mostrato a scuola. S’intitola “Vado a scuola” ed è un interessante e […]
  • Poltrona premio a Berardinetti23 Maggio 2018 Poltrona premio a Berardinetti E puntuale è arrivata la ricompensa: Lorenzo Berardinetti la sua fedeltà a Luciano D’Alfonso l’ha dimostrata col voto contrario all’incompatibilità, prima nella giunta delle elezioni e poi […]
  • L’Ateneo balneare11 Luglio 2018 L’Ateneo balneare E tra le tante cose ieri il Senato accademico ha deciso di cambiare nome all’Università Gabriele D’Annunzio. La proposta è del rettore Sergio Caputi che ora vuole chiamare l’Ateneo […]