·La Rems senza personale, emergenza per i detenuti·

Alla Rems vanno in ferie, e l’assessore chiede aiuto alle Asl. Succede in Abruzzo, dove Nicoletta Verì ha inviato una lettera a tutti i direttori generali delle Asl per chiedere ai dipartimenti di Salute mentale della Regione Abruzzo e della Regione Molise “di supportare con proprio personale medico i turni di attività assistenziale presso la Rems Abruzzo-Molise per i mesi di luglio, agosto e settembre”.

Insomma, alla Rems (residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza, che ospita detenuti affetti da disturbi mentali e socialmente pericolosi) con i turni delle ferie non ce la fanno, tanto che dichiarano nella richiesta di soccorso “l’impossibilità di garantire un servizio sanitario essenziale”. E’ urgente quindi che se ne facciano carico gli ospedali, sottolinea la Verì.

Ed è davvero anomalo che la Rems, che dispone di proprie risorse, non abbia fatto fronte alla carenza di personale in tempo per fronteggiare il trimestre delle vacanze. E’ assurdo che la richiesta venga inoltrata alle Asl dove il personale scarseggia in modo evidente non solo nel periodo estivo e che nei mesi di luglio e agosto diventa vera e propria emergenza. Senza considerare che la Rems ha bisogno di personale altamente specializzato. 




Articoli correlati

  • I computer, vattelappescaLuglio 11, 2018 I computer, vattelappesca Ci sono soldi per progetti immaginifici, masterplan, project financing, ospedaloni e fondovalli, e ci sono anche per le ciclopiche segreterie politiche. Ma non per i computer della Regione […]
  • Filoni & fifoniFebbraio 1, 2018 Filoni & fifoni Lolli, pensaci tu Un teatrino, destinato a un pubblico non proprio sveglio. Ieri la conferenza stampa per spiegare il motivo della vocazione che lo porta a candidarsi al Senato, oggi la […]
  • Sistemiamoli tuttiMarzo 21, 2018 Sistemiamoli tutti La Corte dei conti ha detto no, niente assunzioni se non si approvano i consuntivi. Ma lui ci prova lo stesso: leggi e regole sono fatte per essere aggirate, mica rispettate. E così la […]
  • D’Alfonso, atto di forza su MaltauroMaggio 11, 2017 D’Alfonso, atto di forza su Maltauro Forse una soffiata. Deve aver sentito che l’aria che tirava non era per niente buona e che anzi, la Asl di Chieti si accingeva a recapitargli un preavviso di diniego grazie anche al parere […]