·La Regione dà un milione alla Rai·

No, più soldi per i balneatori e per le coste distrutte dalle mareggiate non ci sono. Neppure per il lavoro. Ma per il cartoon della Rai sì: un milione di euro spalmato in due anni. Marco Marsilio, il presidente della Regione Abruzzo, presenta un emendamento nascosto nelle pieghe del provvedimento sulle misure per il Fucino e per i danni causati dalle ultime mareggiate e in Consiglio regionale scoppia un gran casino. E scoppia proprio perché pochi minuti prima, durante l’incontro con i balneatori, il governatore aveva detto che a loro più soldi non avrebbe potuto darli, non ce n’erano. E invece sì, c’erano eccome. L’emendamento col milione di euro per finanziare il “Cartoon on the bay” per la verità era stato presentato anche qualche tempo fa, pure allora ben nascosto, ma in quell’occasione nelle pieghe della norma sulle vittime del terrorismo e su Fabrizia Di Lorenzo, la ragazza di Sulmona vittima dell’attentato di Berlino.

Cartoons on the bay è un festival dedicato all’animazione televisiva, cinematografica e cross-mediale fondato nel 1995 da Gianpaolo Sodano, con lo scopo di promuovere l’attività di autori e produttori di tutto il mondo e offrendo opportunità di incontro con compratori e distributori televisivi, organizzato dalla Rai insieme a Rai Fiction e Rai Cinema. E che negli ultimi anni è stato promosso da Massimo Liofredi, ex direttore Rai ragazzi e attuale direttore di sede in Abruzzo, sposato con una nota commercialista aquilana.

In Consiglio regionale ieri è scoppiato il caos, anche perché i fondi, 488 mila euro l’anno per due anni, sono stati tolti dal capitolo trasporti, mutui scaduti, soldi con i quali si poteva fare ben altro.

Le opposizioni di centrosinistra e M5S sono insorte ritenendo questa iniziativa “un affronto nei confronti dei balneatori e degli operatori turistici presenti in aula perché colpiti dai danni della mareggiata”. E’ finita col voto contrario delle minoranze. 

“Se farete strumentalizzazioni basse sull’erosione della costa e Cartoons on the bay vi fate male da soli – ha detto Marsilio -. Ci permetterete di dire con chiarezza chi ha un progetto reale di decollo dell’Abruzzo, portando eventi di livello internazionale mai conosciuti prima, con il principale produttore di cultura italiano, la Rai. Cartoons on the bay non è un’esclusiva che l’Abruzzo si è guadagnato senza disputa. C’è un negoziato, siamo pronti a firmare la convenzione, ma serve dimostrare serietà. Sono diverse le regioni che corteggiano la Rai per avere questo evento. È un evento di cinema, animazione, fantasy, fumetto. Con anteprime nazionali e internazionali di film e cartoni. È un evento che porta, solo di addetti ai lavori, tra le 600 e 1000 presenze”.

Massimo Liofredi, attuale direttore di sede Rai in Abruzzo

Sarà pure così ma rappresenta uno schiaffo in faccia ai balneatori presenti in aula. E all’Abruzzo tutto, alle prese con una serie di gravissimi problemi, lavoro, disoccupazione, ricostruzione, danni del maltempo. Una questione di priorità, ha detto Silvio Paolucci del Pd nella sua dichiarazione di voto.

ps: La linea del tempo la insegnano alle elementari, in effetti.




Articoli correlati

  • L’Aquila, l’allarme inascoltato25 Novembre 2020 L’Aquila, l’allarme inascoltato Eppure era tutto scritto, nero su bianco: le necessità, i bisogni, i progetti, i costi, tutto ciò che occorreva per far fronte alla seconda ondata della pandemia.   Ed […]
  • Marsilio congeda Fioretti, ecco le new entry27 Ottobre 2020 Marsilio congeda Fioretti, ecco le new entry E alla fine è andata come chiedeva il coordinatore di Forza Italia Nazario Pagano: in giunta al posto di Mauro Febbo entra Daniele D’Amario, un esterno. Per non modificare lo Statuto […]
  • Sanità, i privati la nota dolente4 Agosto 2020 Sanità, i privati la nota dolente Anche il Tavolo di monitoraggio sulla sanità chiede conto alla Regione Abruzzo della legge del 6 aprile 2020, le famose “Misure straordinarie e urgenti per l’economia e l’occupazione […]
  • Marsilio riscrive le regole del calcio13 Giugno 2020 Marsilio riscrive le regole del calcio Il mio pezzo sul Fatto Quotidiano di giovedì scorso Cambiano le regole del gioco: a riscriverle, causa pandemia, è il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio scatenando la […]