·La certezza della penna·

Una scatola di penne blu e rosse sul tavolo e un mazzetto di matite in pugno (dietro le spalle una bottiglia di vino Novello, o un vino semplicemente “No”?): la foto del governatore dell’Abruzzo Luciano D’Alfonso la dice lunga, psicanaliticamente parlando. Intanto i colori: il blu e rosso è sintomo dell’attitudine a sottolineare gli errori (altrui), come ai tempi delle elementari, il blu quelli gravi il rosso quelli meno. Ma sulle matite un capitolo a parte: la matita serve a segnare e a cancellare, a scrivere e a ripensarci. Il fatto che ne abbia tante ben serrate in pugno tradisce indecisione, dubbio, incertezza, oppure la tentazione di dire e un attimo dopo di negare. Tipico di molti politici.

matite
ps: un po’ di autocritica (e di penna rossa) servirebbe anche a lui. E a tutta la Regione.




Articoli correlati

  • Alla Regione si vendono babàMarzo 24, 2017 Alla Regione si vendono babà In passato luci rosse, adesso dolci per tutti i gusti, con e senza glassa. Succede alla Regione Abruzzo, e dove sennò. In passato si è verificato che cliccavi sul sito alla voce “In primo […]
  • Per il Pd l’italiano è un’opinioneOttobre 18, 2017 Per il Pd l’italiano è un’opinione La grammatica per il Pd di Vasto è un’opinione. Militanza poltronesca, per esempio, potrebbe sembrare una invenzione letteraria, uno svarione fantasioso, ma se poi ci si aggiungono le […]
  • Una fuoriserie a palazzo SiloneNovembre 22, 2015 Una fuoriserie a palazzo Silone Questo aggeggio e' parcheggiato da qualche mese nel cortile di palazzo Silone all'Aquila, sotto gli uffici della giunta regionale. Nessuno sa chi ce l'abbia messa. Fioccano […]
  • Il pedaggio e’ servitoMaggio 12, 2016 Il pedaggio e’ servito Ma quali pedaggi quali barriere, tutto falso tutto inventato. E i progetti prima non ci sono ma poi improvvisamente eccoli qua. Sì, eccoli qua: e con i progetti finalmente esce la […]