·Il tarlo di Dalfy·

Il senatore Luciano D’Alfonso interviene alla commissione Finanze e Tesoro sul caso Sogei, la società generale di informatica spa controllata al 100% dal Ministero delle Finanze. Questo video (che vedete qui sotto) è interessante: perchè rivela l’impegno che l’ex governatore instilla in ogni sua attività, conferma l’uso di un linguaggio barocco e spesso incomprensibile (da notare anche le facce dei colleghi, che a volte si girano stupiti verso di lui) ma soprattutto, verso la fine, fa affiorare un particolare su cui molti psicanalisti si butterebbero a pesce. 

Colpisce anche l’uso disinvolto del dialetto: per illustrare le grandi capacità del suo amico imprenditore Walter Tosto, Dalfy ha citato la “rattacacia” che significa grattugia, e che sarebbe il segreto del successo dell’ex fabbro della Valpescara ora diventato capitano d’industria.

Ma gli psicanalisti sarebbero senz’altro attratti da un altro elemento: per descrivere la scarsa facilità di comprensione di alcuni meccanismi in merito alla proposta di cui si sta discutendo, Dalfy fa il classico esempio del “cittadino qualunque” al quale il compito dovrebbe essere facilitato e non complicato: e mica cita Pincopallo, no, cita Gennaro Varone, che non è proprio un cittadino qualunque ma un magistrato in forza alla procura di Roma. “Cittadino di Taranto”, lo definisce che lui usa come se si trattasse della casalinga di Voghera. Varone è anche il pm che lo fece arrestare nel 2008 per concussione, quando era sindaco di Pescara (accusa dalla quale poi fu prosciolto). Insomma, un tarlo che evidentemente non lo abbandona mai. Ecco qui sotto il video.




Articoli correlati

  • Abruzzo, poltrona di riservaMaggio 15, 2018 Abruzzo, poltrona di riserva Ieri era il giorno del Senato, ma attenzione che oggi potrà cambiare idea visto che Lega e Cinquestelle hanno chiesto altro tempo a Mattarella per l’ipotesi di governo. Funziona così in […]
  • La menzogna dello spalma-debitoNovembre 16, 2017 La menzogna dello spalma-debito Ma quale salva-Abruzzo. Se ce ne fosse ancora bisogno, adesso è chiaro che più chiaro non si può. La famosa norma salva-Abruzzo sbandierata dal presidente della Regione Luciano D’Alfonso a […]
  • I pacchi del presidenteMarzo 29, 2018 I pacchi del presidente Fa pensare molto a uno dei personaggi della mitica trasmissione radiofonica “Alto Gradimento”, quel Solforio venditore ambulante che offriva “il pacco dell’operaio, il pacco del […]
  • Shoah, che scivoloneGennaio 28, 2018 Shoah, che scivolone Come ogni 27 gennaio lui ripensa alla “Shoa”.  Come ogni 27 gennaio da 51 anni o poco meno a questa parte il governatore della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, nonostante le lauree i […]