·Il sindaco che dà lo stipendio ai poveri·

Ci sono quelli che se lo aumentano. E quelli che se lo tagliano: il sindaco di Sant’Egidio alla Vibrata ha deciso di rinunciare al suo stipendio per darlo ai poveri. Apperò Elicio Romandini, che bella lezione ai politici avidi di indennità e di poltrone. 

Il suo proposito Romandini lo ha annunciato il giorno in cui si è insediato il consiglio comunale, che si è tenuto nella piazza del paese nel tardo pomeriggio per poter consentire a tutti di partecipare. 

In quell’occasione ha detto che avrebbe rinunciato alla sua indennità e lo stipendio mensile, una volta coperte le spese elettorali, sarebbe stato versato in una specie di fondo sociale, che poi sarà destinato ad associazioni, onlus e a persone bisognose.

ps: Apperò che bravo Romandini, ad averceli sindaci così.




Articoli correlati

  • Niente verifiche nelle scuoleSettembre 23, 2016 Niente verifiche nelle scuole C’è una mamma che chiede di sapere se la scuola della figlia è sicura, quali sono gli indici di sicurezza, se sono stati fatti controlli, o verifiche o lavori. Perchè il terremoto del 24 […]
  • Apperò, la Sinistra va a MilloSettembre 25, 2017 Apperò, la Sinistra va a Millo Ma che bello, arriva Millo. Un meraviglioso progetto di rigenerazione urbana delle periferie pescaresi attraverso la street art. Ne vanno giustamente orgogliosi gli uomini e le donne di […]
  • Apperò, sei Forte monsignoreOttobre 30, 2017 Apperò, sei Forte monsignore Apperò monsignor Forte, che immagine bella e che parole forti sono state quelle pronunciate davanti ai cancelli della Honeywell per i lavoratori in sciopero da 40 giorni. “Faccio un […]
  • Apperò quanti soldi dall’EuropaSettembre 3, 2018 Apperò quanti soldi dall’Europa La città è sporca, le strade sono piene di buche, le aiole da mettersi le mani nei capelli, piazza Salotto che sembra un suk, la raccolta differenziata che ancora non funziona in tanti […]