·Il regalo di Christian·

La storia più bella di questi giorni l’ha raccontata Maria Amato, primario di Radiologia a Vasto ed ex parlamentare del Pd. Una storia finita poi anche sul Corriere. Un bimbo di 8 anni, Christian, ha regalato all’ospedale di Vasto 100 euro in mascherine. I suoi risparmi li ha voluti investire per fare qualcosa di utile per gli altri, per i medici e gli infermieri in particolare. E così martedì 9 giugno si è presentato al reparto di Radiologia del San Pio sorreggendo tra le braccia il suo dono speciale per l’istituto: una scorta di mascherine comprate con le 100 euro che gli aveva regalato la nonna.

“Grazie a tutti per gli auguri e questo è stato il regalo di compleanno più bello, un incontro che mi ha dato una grande emozione – ha commentato la Amato sulla sua pagina Facebook nel giorno del compleanno – 

Ieri mattina ho incontrato Christian Piccoli, un bambino generoso che ha voluto impegnare 100 euro, regalo della nonna per comprare mascherine per noi, che ha insistito con la sua famiglia per realizzare questa sua iniziativa. Un gesto che ha commosso tutti, un dono importante accompagnato da parole che arrivano al cuore “Grazie dottoressa, ti vogliamo bene, buon lavoro”. Ha ribadito che il suo gesto era per dirci grazie per la vicinanza ai problemi di salute. La distanza fisica mi è costata molto. Rinunciare a qualcosa per sé, e 100 euro sono una enormità nei risparmi di un bambino, è un gesto di nobiltà d’animo. Grazie a te Christian, tu sei il “dono”, il segno che possiamo ancora coltivare la speranza per un mondo migliore.”

La mamma di Christian si era offerta di provvedere lei all’acquisto al posto del figlio ma lui si è rifiutato. Un gesto che ha sorpreso tutti, persino il manager della Asl di Chieti Thomas Schael, che ha espresso il desiderio di incontrare Christian per ringraziarlo di persona.




Articoli correlati

  • Chi ha voluto l’assalto alla riviera2 Maggio 2020 Chi ha voluto l’assalto alla riviera C’era solo fretta, tanta fretta di fare prima del governo, di fare lo scatto in avanti, anticipare le misure annunciate da Giuseppe Conte per la Fase due che sarebbe partita il 4 maggio. […]
  • Bindi: difendiamo la sanità pubblica9 Dicembre 2019 Bindi: difendiamo la sanità pubblica No, non si può abbandonare la strada della sanità pubblica, perché è una strada maestra. Non si può derogare all’articolo 32 della Costituzione, perché solo per questo diritto, quello […]
  • Mattioli, il caso dalla Lorenzin9 Novembre 2017 Mattioli, il caso dalla Lorenzin Finisce in Parlamento la nomina di Mauro Mattioli all’Istituto zooprofilattico. Una nomina voluta a tutti i costi dal presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e fortemente […]
  • In 15.000 per non morire di cuore16 Maggio 2017 In 15.000 per non morire di cuore Non è un capriccio di campanile, proprio no: e adesso la parlamentare Pd Maria Amato lo dice forte di quasi 15 mila firme, un grandissimo traguardo. La petizione al ministro è stata […]