·Matteo, il ponte, le scuole·

Guardate il video qui sopra. C’è anche Sulmona, anno 2012: l’anno delle primarie contro Bersani, Renzi viene in Abruzzo e dice, e lo dice anche altrove, che il ponte sullo Stretto è una cavolata. Ma dice di più, dice per esempio che quei soldi devono essere spesi per le scuole.

“Oggi leggevo che il governo ha ripescato il ponte di Messina: otto punto cinque miliardi di euro per un’opera faraonica. Ma quegli otto miliardi li mettessero sulle scuole, sull’edilizia scolastica non degna di un Paese civile, sulle cose concrete e non sui progetti faraonici che non servono a nulla”.

Era quattro anni fa, soltanto quattro anni fa. C’era Berlusconi al governo, e in quattro anni l’edilizia scolastica non è certo migliorata. “Non degna di un Paese civile”, la definisce il non ancora premier Matteo Renzi, quattro anni dopo il terremoto dell’Aquila.

renzi

E oggi? Oggi è civile l’edilizia scolastica? Oggi, a poco più di un mese dal terremoto di Amatrice, è migliorata l’edilizia scolastica? Oggi non è mille volte più vergognoso quello che viene detto, e anche non detto? Che fine hanno fatto le scuole e l’adeguamento alle norme antisismiche? E i presidenti di Regione, compreso quello dell’Abruzzo, che invitano tutti a presentare la mappa degli edifici pubblici con rispettive verifiche, che fanno? Una farsa, una ammuina, così tanto per far vedere?

renzi 2

Renzi con la moglie ai funerali di Ascoli

 

ps: credo che annunciare oggi il ponte sullo Stretto sia più vergognoso di quattro anni fa. C’è mezza Italia che vive in zone sismiche, mezzo Paese che non è a norma. C’è un pezzo di Italia che è crollato col terremoto, famiglie e anziani e bambini morti e altrettanti sfrattati dalle loro case. Niente, neppure una campagna elettorale per il referendum, può giustificare tanta sfrontatezza.

ps2: ricordiamocelo.

 




Articoli correlati

  • Il sisma e il Belpaese31 Ottobre 2016 Il sisma e il Belpaese Che bel Paese sarebbe quello in cui le parole non restassero solo parole, che bel Paese sarebbe quello in cui le cose si fanno non solo per vedere l’effetto che fa, in cui i sismografi […]
  • Niente verifiche nelle scuole23 Settembre 2016 Niente verifiche nelle scuole C’è una mamma che chiede di sapere se la scuola della figlia è sicura, quali sono gli indici di sicurezza, se sono stati fatti controlli, o verifiche o lavori. Perchè il terremoto del 24 […]
  • Che giustizia è questa3 Luglio 2020 Che giustizia è questa Non è questa l'immagine che mi hanno insegnato a rispettare, le istituzioni in cui avevo imparato a credere, la porta sicura alla quale bussare, affidarsi, per avere giustizia. Ma qui non […]
  • San Raffaele, l’aumento del budget bocciato dal ministro29 Gennaio 2020 San Raffaele, l’aumento del budget bocciato dal ministro La Regione Abruzzo vuole aumentare il budget alla clinica privata San Raffaele di Sulmona, e riconoscere quindi alla struttura il trattamento dell’”alta complessità” aumentando il tetto […]