·Il fugone dalla commissione·

Pari opportunità un fischio. La commissione provinciale di Teramo perde un pezzo al giorno: la prima a dimettersi in dissenso col Pd è stata Lucia Verticelli, ex vicepresidente candidata alla presidenza poi fatta fuori dagli uomini del suo stesso partito grazie a un accordo col centrodestra che ha voluto a tutti i costi Monica Brandiferri. Il modello D’Alfonso in versione teramana con lei ha fatto la prima vittima illustre.

Lucia Verticelli

Lucia Verticelli

L’inciucio però non è piaciuto neppure alla ex presidente Désirée Del Giovine che ieri ha comunicato il suo addio con un post su Facebook riservato agli amici.

<Alla luce degli accadimenti che hanno portato alla nomina della nuova presidenza Cpo, ho capito che il clima non è sereno. Essendo la ex presidente e visto che i vertici della Provincia hanno chiesto a gran voce il rinnovamento, a maggior ragione mi faccio da parte, pur credendo che il rinnovamento si potesse attuare nella continuità dell’impegno in precedenza profuso>.

La Del Giovine ricorda che sotto la sua presidenza la Cpo aveva lavorato all’insegna della collaborazione <a prescindere dall’appartenenza politica. Non a caso una delle mie migliori collaboratrici è stata proprio la Verticelli>.

La Del Giovine con la Carfagna

La Del Giovine con la Carfagna

Insomma, l’inciucio teramano che ha portato a insediare la Brandiferri (che dovrebbe poi essere candidata a sindaco di Torricella sicura), sponsorizzata da Paolo Tancredi, non va giù né al centrodestra né al centrosinistra. E le dimissioni bipartisan ne sono una conferma. Contenti loro.




Articoli correlati

  • L’inciucio alla teramanaOttobre 7, 2015 L’inciucio alla teramana Le larghe intese a Teramo vanno alla grande. La dimostrazione ieri con l'elezione della nuova presidente della Commissione pari opportunità della Provincia. In corsa c'erano la vice […]
  • Gatti da pelareNovembre 18, 2015 Gatti da pelare Forse è molto conteso, o forse no. Forse giocano su più tavoli, il conteso e il contendente, o forse è una partita più complessa. Tipo: vediamo chi la spunta, io o Tommaso Ginoble. Paolo […]
  • Renzi, pasticcini & polemicheOttobre 19, 2017 Renzi, pasticcini & polemiche Una regione che affonda, ma lui va da Madre Ester. Comincia tra le polemiche la visita di Matteo Renzi in Abruzzo, prevista per oggi. Alla tappa di Scerni non troverà mezzo Pd di Teramo, […]
  • Una catena di umanitàFebbraio 1, 2019 Una catena di umanità Succede che un insulto, così becero così violento così sessista, si trasformi in una incredibile ondata di solidarietà. Succede che di fronte ad una manifestazione di odio tanto forte, […]