·Fondi europei, l’attacco di Savini·

Luciano D’Alfonso assente ingiustificato, scrive su Facebook Sara Marcozzi, consigliera pentastellata. Martedì scorso impegnato a Roma per partecipare a un seminario, il governatore diserta la commissione Politiche europee e internazionali in cui era prevista la sua audizione sullo stato di attuazione dei programmi finanziati dai fondi strutturali europei. Fondi che come si legge nell’articolo di ieri di Mapero’ (qui il link) stanno a carissimo amico: l’Abruzzo è ultima in Italia. 

Sara Marcozzi

Indignazione, proteste: e lì in mezzo all’improvviso, spunta il commento di Giovanni Savini, ex direttore della Regione  andato via sbattendo la porta, ed ex autorità di gestione per i fondi Fesr e Fse: un commento durissimo, l’augurio che Dalfy e i suo vadano via il più presto possibile, la confessione di un litigio insanabile all’origine delle sue dimissioni.

Giovanni Savini

 “Come ex autorità di gestione dei fondi Fesr e Fse, andato come noto via dalla Regione per contrasti insanabili con il presidente D’Alfonso, e dopo aver ottenuto nei due anni di attività risultati molto apprezzati dalla commissione europea dell’agenzia della coesione, rappresento una profondissima amarezza per il mancato utilizzo in questo ultimo anno e mezzo delle importanti risorse europee a disposizione, che sarebbero state utilissime per il rilancio del sistema produttivo abruzzese. Manifesto sin d’ora la mia piena disponibilità a dare una mano per quelle che sono le mie conoscenze in materia quando il signor D’Alfonso e quanti purtroppo in questi anni lo hanno assecondato, avranno smesso, speriamo presto, di danneggiare la nostra amata Regione”.

Savini dice due cose, e le dice chiamando D’Alfonso “signore” e non “presidente” o “senatore”, non a caso: la Regione Abruzzo lavora poco e male. E lui potrebbe aiutare i successori di D’Alfonso a rilanciare i fondi europei.

ps: E se lo dice commentando sulla bacheca di Sara Marcozzi, il messaggio è chiaro. 




Articoli correlati

  • GirogiroFondoOttobre 19, 2016 GirogiroFondo Non era bastato il cazziatone dell’Europa e la messa in mora per i fondi europei non spesi, pensate alle cose serie e non alle Carte di Pescara e ai Masterplan, hanno detto a Bruxelles al […]
  • Fondi statali, giù la mascheraNovembre 23, 2015 Fondi statali, giù la maschera No, non è per niente vero che i fondi Fas li hanno spesi tutti. Non è vero che l'Abruzzo sta in testa alle classifiche, tutto il contrario. Non è vero che stanno messi bene, proprio no. […]
  • Gerardis, gli amici se ne vannoMaggio 22, 2017 Gerardis, gli amici se ne vanno Guido Dezio, il primo della lista. Oppure Vincenzo Rivera, da poco diventato direttore della Presidenza e dei Rapporti con l’Europa. Oppure Fabrizio Bernardini. O ancora Paola Di […]
  • Por’AbruzzoOttobre 25, 2016 Por’Abruzzo Terz’ultima, prima di Calabria e Molise ma dopo, moltissimo dopo la Lombardia, la Sicilia, il Lazio, il Veneto, il Piemonte. Un quadro inclemente per l'Abruzzo. Il Sole 24 ore di ieri […]