·Il Rosario del sindaco·

Fabio Urbini - FIORELLO AL COMUNE CON IL SINDACO ALESSANDRINI  PESCARA  FIORELLO

È andato ad accoglierlo sulla porta di Palazzo di città, si è sparato i selfie con lui (lo showman e’ quello in scuro), ci ha scherzato al bar quando si è improvvisato cameriere ed è andato a preparare il caffè al posto di Angelo Vaccaro. Insomma, gli fa fatto da spalla (e gli è riuscito pure abbastanza bene).

Fabio Urbini - FIORELLO AL COMUNE CON IL SINDACO ALESSANDRINI  PESCARA  FIORELLO

Ma poi il sindaco Marco Alessandrini si è guardato bene dall’accompagnare Fiorello, a Pescara per tre giorni col suo spettacolo “L’Ora del Rosario” al teatro Massimo, quando lo showman è andato a trovare i lavoratori di Attiva accampati davanti al Comune ormai da mesi. Lui, Fiorello, ha espresso solidarietà agli operai e ha scherzato lungamente con loro in un mix di dialetto abruzzese-siciliano. Mentre Alessandrini rimaneva a distanza.

Fiorello con i lavoratori di Attiva

Fiorello con i lavoratori di Attiva

I LAVORATORI DI ATTIVA  PESCARA  FIORELLO
Ps: insomma ha perso una buona occasione per recuperare un rapporto che si è fatto tesissimo. Magari, tra una risata e l’altra, ci sarebbe riuscito. Facendo sbiancare D’Alfonso.




Articoli correlati

  • La lunga notte di Roccamorice13 Agosto 2017 La lunga notte di Roccamorice “Se devo morire, preferisco morire in battaglia”: dice così Giuliano Diodati, mezz'ora prima del vertice della corrente convocato ieri sera a Roccamorice, con l’assessore regionale Donato […]
  • Del Vecchio, partita doppia5 Settembre 2016 Del Vecchio, partita doppia Impossibile resistere: la tessera omaggio è trasversale, obliqua, ambita. Irresistibile appunto. Soprattutto se la squadra del cuore milita in serie A, come il Pescara calcio. E i politici […]
  • Targhe alterne, liti eterne12 Gennaio 2016 Targhe alterne, liti eterne E adesso, per tenere insieme i cocci della sua maggioranza, invoca Taramis, il signore del tuono. D'altronde una certa passione per Asterix l'ha sempre avuta e ora il sindaco di Pescara […]
  • La fuga di Pescara4 Febbraio 2016 La fuga di Pescara La paura fa novanta e fa anche che all'Aquila è meglio. Primo: perché la sede è defilata e chi ci va a sentirli, i politici. Poi perché a Pescara è tutta una protesta e quelle foto con i […]