·Farmacie beta-bloccate·

Un braccio di ferro. A spese della legalità e di centinaia di giovani in attesa di lavoro. Andrea Gerosolimo da una parte, Silvio Paolucci dall’altra. In mezzo l’assegnazione di 85 sedi farmaceutiche.

Gerosolimo con D'Alfonso

Gerosolimo con D’Alfonso

Una graduatoria provvisoria per l’assegnazione delle sedi vacanti già pronta, ma di traverso ci si mette una sentenza. Che andrebbe rispettata, perché sennò si scatenerebbero centinaia di ricorsi. Ma la Regione se ne infischia, e a cavalcare la linea del chissene è proprio l’assessore Gerosolimo.
Passano pochi giorni dall’approvazione della graduatoria alla sentenza del Consiglio di Stato, che si pronuncia contro una sentenza del Tar della Sardegna stabilendo che

“la maggiorazione del 40 per cento che nei concorsi spetta ai farmacisti rurali non è soggetta ad alcun tetto e quindi neanche a quello dei 35 punti complessivi”.

Silvio Paolucci

Silvio Paolucci

Un meccanismo che porterebbe molti partecipanti a scavalcare il limite dei 50 punti e quindi a stravolgere la graduatoria: la Regione Abruzzo infatti non ha applicato la maggiorazione di punteggio per le farmacie rurali. Dettagli non di poco conto: in lista di attesa ci sono centinaia di giovani in attesa di una speranza di lavoro.
E niente: i farmacisti sono già stressati dai tempi biblici per ottenere le nuove sedi e adesso rischiano di ritrovarsi invischiati in un nuovo stop creato dai ricorsi. Un braccio di ferro: la Regione sembra stia per approvare la graduatoria, sotto la spinta di Gerosolimo, e vada come vada. Eppure in consiglio regionale, poco tempo fa, l’assessore alla Sanità Silvio Paolucci si era impegnato a congelarla, giusto il tempo per recepire la sentenza del Consiglio di Stato.

ps: un gran guazzabuglio, come al solito. Le leggi, per la Regione Abruzzo, a volte diventano un optional.

ps2: senza contare che, se il concorso resta fermo, e’ un gran bel regalo alla lobby dei farmacisti.

 

 

 





Articoli correlati

  • Farmacisti, concorso fantasmaOttobre 12, 2015 Farmacisti, concorso fantasma Bloccato da due anni e mezzo. E duemila giovani farmacisti che aspettano una risposta e un'occasione di lavoro. E' un altro mistero della Regione Abruzzo, che ha protagonisti dirigenti che […]
  • Sanità, i tagli erano legittimiAprile 10, 2017 Sanità, i tagli erano legittimi Non era per niente irragionevole l’abbattimento dei tetti di spesa per gli imprenditori della sanità privata nel 2011, e la decisione dell’ex commissario ad acta Gianni Chiodi era […]
  • Farmaci a casa, ma non per tuttiOttobre 4, 2016 Farmaci a casa, ma non per tutti La medicina sotto casa: con una rete di 469 farmacie territoriali sarà possibile a partire dal 2017 distribuire quei medicinali che finora gli utenti potevano reperire solo nelle farmacie […]
  • Cliniche, bocciato anche il ricorso bisMaggio 25, 2018 Cliniche, bocciato anche il ricorso bis Bocciato anche il ricorso per revocazione. Hanno torto marcio le cliniche private e lo ha stabilito con sentenza definitiva il Consiglio di Stato nei giorni scorsi, e aveva quindi ragione […]