·Due milioni per i portaborse·

Sì, quasi due milioni di euro per gli staff dei consiglieri regionali abruzzesi. Una somma enorme, che continua a lievitare, di cui non si parla e che sta bene a tutti. L’ultimo aumento è di gennaio scorso. Due milioni di euro per pagare i collaboratori, 1.705.884,74 per la precisione, che si dividono gli 11 gruppi consiliari, in proporzione al numero dei consiglieri. Chi più ne ha più prende. In pratica, ogni consigliere prende la bellezza di 55.028,54 euro, oltre allo stipendio ai rimborsi alle varie indennità, solo per pagarsi un collaboratore: c’è poi chi li utilizza per pagarsi più di una persona e chi, come i Cinquestelle, preferisce utilizzarli per un solo portaborse a consigliere.

dipa
Tanto? Tantissimo, se si considera che la legge di stabilità del 2016 approvata dal Consiglio regionale per gli aumenti ai portaborse non ha previsto copertura finanziaria, tanto che per pagare i collaboratori la Regione sta attingendo al fondo di riserva per le spese obbligatorie, prelevando un anticipo di 363.384,74 euro, e poi si vede. Tantissimo, se si considera che nel frattempo si aumentano i ticket per le prestazioni socio-sanitarie, colpendo proprio le fasce più deboli della popolazione, come quelle che devono pagarsi la riabilitazione per i disabili gravi. Tantissimo, se si considera che questi due milioni si sommano ai costi della politica vera e propria, ciòè agli stipendi di presidenti, assessori e consiglieri.

Giuseppe Di Pangrazio

Giuseppe Di Pangrazio

Così, tanto per fare un esempio: il Partito democratico, con 11 consiglieri, becca per i portaborse 605.313,94 euro l’anno; Regione facile, con 2 consiglieri, 110.057,08; Centro democratico, Sel, Italia dei Valori, Gruppomisto, Nuovo centrodestra, Abruzzo futuro con un solo consigliere 55.028,54; Abruzzo civico con 2 consiglieri,110.057,08; Movimento 5 stelle e Forza Italia con 5 consiglieri 275.142,70.

ps: ma addirittura gli aumenti, in questo periodo di crisi, non se li potevano risparmiare? E oggi, che hanno introdotto nuovi ticket, non si vergognano neanche un po’?




Articoli correlati

  • Portaborse, c’è chi dice sì27 Settembre 2016 Portaborse, c’è chi dice sì E’ il giorno delle polemiche, e degli imbarazzi, e delle bocche cucite e dei telefoni che squillano a vuoto. Dopo la parentesi di Palermo, tutti uniti tutti contenti tutti zitti, il caso […]
  • Portaborse, sarà quel che Sara28 Settembre 2016 Portaborse, sarà quel che Sara All’improvviso, ieri sera sul tardi arriva la risposta dei Cinquestelle. Arriva zitta zitta piano piano, con un commento pubblicato da un simpatizzante, a corredo di un tag che stava lì […]
  • La Regione della cuccagna23 Settembre 2016 La Regione della cuccagna Mica ci sono solo gli stipendi d’oro dei consiglieri regionali. O dei presidenti di Regione, o degli assessori: gli abruzzesi sono tra i meglio pagati d’Italia, e questo si sa. Lo sa […]
  • Pacchia sanitaria1 Marzo 2018 Pacchia sanitaria Nessun risparmio, anzi un aumento con la solita strizzatina d’occhio agli operatori della sanità privata. Che in questo caso costerà la bellezza di sei milioni di euro in più, tra mancati […]