·Diritto e rovescio·

Matteo Renzi

Matteo Renzi

“Ora l’talia è la patria della legalità”, dice Renzi subito dopo l’approvazione della legge anti-corruzione. Ignorante per davvero: semmai è la patria del diritto.




Articoli correlati

  • L’Aquila capoluogo, ma senza fondi22 Ottobre 2018 L’Aquila capoluogo, ma senza fondi Fanno la legge e si scordano di indicare la copertura finanziaria. Però gli squilli di tromba, le conferenze stampa e i convegni in pompa magna non sono mancati, anzi. Così il Consiglio […]
  • Bocciata la legge sull’Aquila capoluogo30 Ottobre 2019 Bocciata la legge sull’Aquila capoluogo Una scatola vuota. Nata tra l’altro sotto i peggiori auspici: la legge sull’Aquila capoluogo altro non era che il contentino della maggioranza guidata da Luciano D’Alfonso al capoluogo […]
  • Legge spalma-debiti, Pescara nei guai19 Febbraio 2019 Legge spalma-debiti, Pescara nei guai Un mare di guai. E adesso alla vigilia del voto per il rinnovo del Consiglio comunale, proprio non ci voleva: la Corte Costituzionale ha bocciato la legge che consente di ripianare i […]
  • Corruzione, l’Abruzzo ai primi posti23 Gennaio 2020 Corruzione, l’Abruzzo ai primi posti Nella classifica della corruzione l’Italia sprofonda. E l’Abruzzo finisce ai primissimi posti in classifica. Lo rivela Il Sole 24 ore, con un’inchiesta pubblicata nei giorni scorsi. I […]