·Dio salvi Pagano·

Una di quelle mazzate da venerdì sera. Fatte apposta, così tanto il sabato non becchi nessuno e fino a lunedì i bollori sbollono. Silvio Berlusconi cambia strategia, invece di sostituire i coordinatori regionali uno per uno e come fai a spiegarglielo che se ne devono andare, si inventa le macroaree. Una di quelle cose come le Asl uniche, che servono a mandare a casa i direttori generali evitando troppi mal di pancia (ma in Abruzzo manco quello). Per il coordinatore regionale abruzzese di Forza Italia in Abruzzo Nazario Pagano, è un colpo basso.

Nazario Pagano con la moglie Graziella

Nazario Pagano con la moglie Graziella

Soltanto qualche giorno fa si era sentito così rinfrancato ma così rinfrancato rispetto alle notizie che lo volevano silurato a tutto vantaggio di Antonio Razzi, che aveva fatto postare sul profilo Facebook di Vincent Fanini, coordinatore teramano, nientedimeno che la foto della cena con Berlusconi e, soprattutto, il biglietto che di suo pugno il Cavaliere gli  aveva dedicato. “A Nazario, con gli auguri più cordiali”, firmato Silvio Berlusconi. Lui ha pensato: è fatta, la poltrona di coordinatore non me la toglie più nessuno, altro che Razzi. Foto e biglietto li vedete qui sotto.

Berlusconi alla cena con i coordinatori

Berlusconi alla cena con i coordinatori

La lettera a Nazario

La lettera a Nazario

Peccato poi che lo stesso biglietto, quasi in fotocopia, lo abbia distribuito a tutti ma proprio a tutti i coordinatori azzurri. E che non lo conosci, Berlusconi. Lui, prima di ricevere le tv locali accampate sotto Palazzo Grazioli, si faceva consegnare la lista con i nomi dei giornalisti, per poterli accogliere chiamandoli per nome: questo lo sanno anche i sassi. Ed ecco qui il biglietto dedicato al coordinatore pugliese Luigi Vitali.

La lettera a Vitali

La lettera a Vitali

Così, ieri, come un fulmine, arriva pure la mazzata dei tre macrocoordinatori. La notizia viene diffusa da Libero, che su queste cose ci prende sempre: Mariastella Gelmini coordinatrice per il Nord, Stefano Caldoro per il sud e Antonio Tajani per il centro Italia. Gli altri, a casa. Contenti e gabbati, tutti quanti. Tempo due ore e la responsabile comunicazione di Forza Italia Deborah Bergamini, una delle più grandi sostenitrici di Pagano a Roma, si affanna a smentire con un tweet: “Senza fondamento le indiscrezioni sui coordinatori del partito”.

tweet bergamini

Ma chissà perché, nessuno ritwitta, neppure dall’Abruzzo. Insomma, non le credono. Intanto perchè lei agli abruzzesi ha già rifilato una sola: giovedì ad Atri al convegno all’Hotel du Parc ha dato forfait, forse troppo presa com’era dalle vicende del marito, finito nell’inchiesta lombarda su Mario Mantovani, come racconta Il Fatto quotidiano. E poi perché con questo tira e molla sui coordinatori, ogni giorno Berlusconi se ne inventa una.Una sola cosa è certa, a questo punto. Gli auguri di Berlusconi sono da intendersi così: che dio te le mandi buona. Ma lui è pagano.





Articoli correlati

  • Operazione San GennaroMaggio 26, 2015 Operazione San Gennaro C'era chi lo aveva messo in dubbio, che quelle nomine le avesse concordate con Berlusconi. Addirittura c'era chi dubitava che ci fosse, Berlusconi, quando Nazario Pagano andò a Roma con la […]
  • Pagano prepara le valigieOttobre 5, 2015 Pagano prepara le valigie Ore contate. Le poltrone stanno per saltare, proprio tutte. Altro che coordinatori del sud, Silvio Berlusconi l'ha detto chiaro stasera dopo una riunione di fuoco in cui sono volati gli […]
  • E Nazy perde la sponsorGiugno 28, 2016 E Nazy perde la sponsor E niente. Tira bruttissima aria per Forza Italia. Mentre le alleanze abruzzesi si scompongono e si ricompongono, rinsaldate da patti elettorali e sfaldate dalle sconfitte, da Roma arrivano […]
  • Pagano & i falsi d’autoreMaggio 30, 2015 Pagano & i falsi d’autore Ma quale cena al tavolo di Berlusconi. Secondo i maligni era un falso d'autore. La foto del coordinatore regionale Nazario Pagano a Napoli, nel giorno del suo 58 esimo compleanno, seduto […]