·Di Nicola apre le danze·

Basta con i pluri-incarichi e l’uomo solo al comando: in linea con Gianluigi Paragone che chiede la testa di Luigi Di Maio da leader del Movimento 5 stelle, rientrano probabilmente anche le dimissioni a sorpresa del senatore Primo Di Nicola da presidente del gruppo parlamentare grillino. 

“Mi sono dimesso da vice presidente del gruppo parlamentare del Movimento 5 stelle al Senato – ha annunciato su Facebook l’ex direttore del quotidiano abruzzese Il Centro – Una decisione  che ritengo necessaria non solo alla luce del risultato elettorale ma anche e soprattutto delle cose che ci siamo detti in tanti incontri e assemblee. Mettere a disposizione del Movimento gli incarichi. È l’unico modo che conosco per favorire una discussione autenticamente democratica su quello che siamo e dove vogliamo andare”.

Più in linea di così.

In effetti Di Nicola potrebbe far parte di quella corrente di pensiero, capitanata da Alessandro Di Battista e alla quale ieri ha dato voce Paragone, di far ripartire il Movimento proprio dall’azzeramento delle cariche.

“La generosità di Luigi di mettere insieme 3-4 incarichi in qualche modo deve essere rivista. Il Movimento per ripartire ha bisogno di una leadership politica, non dico h 24, ma non siamo lontani”

ha detto Paragone. E proprio il giornalista, commentando le dimissioni di Primo Di Nicola da vicepresidente del gruppo pentastellato al Senato, ha spiegato che

“c’è bisogno di una discontinuità ed è fuori di dubbio, ma la discontinuità deve essere molto più sostanziosa”.

Da stasera, intanto, ci sarà la possibilità di discutere in plenaria visto che la riunione di ieri al Mise

“non ha anticipato alcunché. È domani il luogo idoneo per maturare una scelta tutti insieme”.





Articoli correlati

  • Cinquestelle, Di Maio in peggioFebbraio 14, 2019 Cinquestelle, Di Maio in peggio Una sconfessione, una specie di schiaffo in faccia. Sembra quasi che Luigi Di Maio alla fine di una giornata maledetta in cui al peso della sconfitta si aggiungono le parole pesantissime […]
  • Mistero Regionarie: i probiviri in azioneAgosto 4, 2018 Mistero Regionarie: i probiviri in azione Nonostante le crisi di nervi, gli insulti a Mapero’ (classici, ogni volta che si gira lo sguardo verso i grillini), il tentativo di nascondere la polvere sotto il tappeto, nonostante il […]
  • Elezioni, pillole indigesteGennaio 30, 2018 Elezioni, pillole indigeste E i 5 stelle candidano l’ammiraglio Pd E’ successo di tutto nelle ultimissime ore prima della presentazione delle liste. Ma l’inciampo più comico si è verificato in casa Cinquestelle, […]
  • Grillini riciclati ai ministeri, con sorpresaOttobre 17, 2018 Grillini riciclati ai ministeri, con sorpresa Bocciati alle urne, riciclati al ministero. I metodi della politica della prima e seconda repubblica non cambiano nella terza. Anzi, tra i grillini è tutto un fiorire di senatori non […]