·Debiti per 5 milioni di euro·

Cinque milioni di debiti fuori bilancio: una batosta che arriva dritta dritta da una serie di sentenze definitive per cause di lavoro. Una prima tranche da 1.934.972,41 e l’altra da 2.500.000. E l’ obbligo per la Regione di inserire il debito nel bilancio di previsione del 2017. Con tutte le conseguenze immaginabili.

Indennità non pagate, e una ottantina di dipendenti che hanno fatto causa alla Regione, e che in due procedimenti distinti hanno avuto ragione: Palazzo Silone è stato così condannato a risarcire le indennità previste dall’accordo integrativo regionale per le attività svolte in zone disagiate nel periodo che va da gennaio 2000 ad aprile 2005, che variano da 13mila a 50 mila euro.
Non c’è tempo da perdere: la legge stabilisce che al riconoscimento dei debiti fuori bilancio, soprattutto quelli che derivano da sentenze esecutive, la Regione deve provvedere entro sessanta giorni. E così ha inviato la richiesta di variazione di bilancio al Dipartimento risorse e organizzazione. Ma occorre una specie di triplo salto mortale, visto che già a maggio scorso ha dovuto sottrarre al bilancio della sanità i soldi per pagare 21,1 milioni di euro per mandati di pagamento emessi e altri mandati urgenti, all’epoca, per 58,8 milioni. Soldi quindi che erano stati trasferiti dal bilancio ordinario a quello sanitario per aderire a una precisa richiesta del Ministero della Salute e dell’economia, per ottenere la faticosa uscita dal commissarimanento. Una volta ottenuto il via libera da Roma, la Regione si è pero’ ripresa quei soldi, sottraendoli di nuovo alla Sanità.

ps: Insomma, una specie di gioco delle tre carte che adesso, con la batosta dei nuovi debiti fuori bilancio, sarà forse tentata di riproporre.




Articoli correlati

  • Un Micucci per tutte le stagioniSettembre 8, 2015 Un Micucci per tutte le stagioni Il cda Fira scade, il presidente Rocco Micucci nominato in era Chiodi e quindi centrodestra deve liberare la poltrona. Non sia mai detto: Micucci e' uomo di destra, e che destra (in quota […]
  • 50 mila euro (falsi) per DalfyOttobre 26, 2017 50 mila euro (falsi) per Dalfy E alla fine il capogruppo di Forza Italia Marcello Antonelli gli ha rovinato la festa. Si è presentato in Comune con un pacco da 50 mila di euro e glieli ha depositati davanti alla […]
  • Zappagate tra il Direr e il fareFebbraio 10, 2016 Zappagate tra il Direr e il fare Nel congelatore. E intanto si vede l'effetto che fa. Il caso Zappacosta però non finisce nel dimenticatoio, niente affatto. Ieri la Direr, il sindacato dei dirigenti, ha scritto alla […]
  • Sanità e tentazioni golpisteLuglio 23, 2016 Sanità e tentazioni golpiste E alla fine ieri mattina i dissidenti, o finti o presunti, hanno alzato bandiera bianca. Quelli che avevano mandato sotto la maggioranza in Consiglio regionale hanno firmato il vialibera […]