·Chi dice gonna dice danno·

Maschio che più maschio non si può: sceglie sempre un look maschile la sottosegretaria Federica Chiavaroli (look che le è valso il soprannome di Gianni Morandi) sempre in pantaloni, ballerine che sembrano pinne (visto il numero over quaranta delle scarpe), e i colori: nero, blu o grigio. E invece eccola qui a Casa Ail, col presidente dell’Associazione contro le leucemie Domenico Cappuccilli, con una gonna damascata, lunga fin quasi alle caviglie. Da dimenticare.

Prendi una gonna, indossale male, fingi di sentirti a tuo agio: è la nuova versione di Teorema cucita addosso ( è proprio il caso di dire) al Sottosegretario made in Abruzzo. Marco Ferradini non me ne vorrà ma non ho resistito a prendergli in prestito una strofa perfetta per il mio intento. Sempre e solo in bianco e nero (rarissimamente in blu notte), sempre e solo in pantalone ( modaioli, costosi, di sartoria ma sempre identici a se stessi!) sempre in ballerine raso terra, da sempre col capello alla maschietto quindi: quale armadio di casa Chiavaroli avrà celato per chissà quanto tempo questa azzardatissima gonna?

Gonna bacchettona che la rende ancora più impacciata: lei che, invece, è sempre perfettamente a suo agio in uno stile talmente semplice da correre il rischio di sembrare anonimo e impersonale. Ma almeno non le mettono in evidenza i piedi pinnati e la postura collegiale. Che poi detto tra noi, una gonna simile farebbe storcere il naso anche se indossata da una Naomi Campbell. Quindi cara Federica bene hai fatto a ri-scivolare immediatamente nel tuo look monocorde: almeno è tuo e soprattutto non ci istighi a cantare Ferradini sotto la doccia. Del resto ai politici chiediamo di non cambiare casacca, mica pantalone o scarpe?





Articoli correlati

  • Con quel piglio un po’ cosìnovembre 19, 2017 Con quel piglio un po’ così Qualcuno deve averlo convinto che un politico credibile ha per contratto sempre il piglio scontroso, lo sguardo da regolamento dei conti tra le balle di fieno del West e l'aria concentrata […]
  • Borsello e 500, com’è triste Lucianinovembre 5, 2017 Borsello e 500, com’è triste Luciani E basta con quel lembo azzurrino (probabilmente addirittura bianco) di camicia che svetta sotto un anonimo maglioncino blu come se si vestisse ogni volta in fretta oppure ad occhi chiusi! […]
  • Più che un pianista, un tronistagennaio 14, 2018 Più che un pianista, un tronista Sulla bravura non si discute. Sul fatto che affolli ogni teatro, piazza, auditorium, trabocco (sì lo fa spesso anche lì...non vi fate sempre riconoscere con le battute a doppio senso, […]
  • Il Razzi imbufalitogennaio 27, 2018 Il Razzi imbufalito Le Coree stanno affilando i missili, Trump minaccia di farsi nero corvino, sui social impazza la raccolta di firme pro candidatura, Crozza ha dichiarato: "Smetto di fare il comico per […]