·Carmeno: “Non è nomina bipartisan”·

In merito all’articolo del 4 ottobre scorso sull’incarico dato alla compagna di Chiodi dall’Ufficio Ricostruzione, Mapero’ ha ricevuto questa precisazione da parte dell’avvocato Gianfranco Corso:

“L’architetto Monica Carmeno non è mai stata assunta, e/o incaricata, e/o nominata dalla Regione Abruzzo laddove la determina richiamata (tutt’altro che occultata poiché pubblicata sul sito ufficiale di Ricostruzione speciale ove è stabilmente inserita) costituisce solo un atto interno per la definizione delle aree di competenza del tecnico. Vero è che l’Architetto Carmeno, tramite avviso operato dall’Ordine di appartenenza, è stata selezionata da Fintecna spa che in virtù dell’Ordinanza commissariale n.2 del 10 novembre 2016, ed al pari di Invitalia spa, svolge attività per conto del Commissario straordinario alla Ricostruzione sima 2016. Il rapporto professionale risale al 1 febbraio 2017 ed è tutt’ora in corso e si riferisce ad attività tecnico-ingegneristico. Questi sono i fatti.

Nessuna nomina bipartisan o favoritismi di sorta laddove la relazione con il dr.Chiodi rimane fatto personale”.




Articoli correlati

  • Un incarico anche alla compagna di Chiodi4 Ottobre 2017 Un incarico anche alla compagna di Chiodi C’è posto per tutti. E’ una nomina bipartisan, quella dell’Ufficio speciale della ricostruzione sede di Teramo, occultata in un folto pacchetto, così dà meno nell’occhio. La nuova […]
  • Marsilio, incarico alla moglie di Fioretti28 Settembre 2019 Marsilio, incarico alla moglie di Fioretti Tanto pregò che piovve: un incarico, naturalmente. Un incarico nuovo di zecca per Caterina Longo, moglie dell’assessore regionale Piero Fioretti che ieri è stata nominata dal presidente […]
  • Poltronissima per D’Amario2 Febbraio 2018 Poltronissima per D’Amario L’avevamo lasciato che sempre grazie a Beatrice Lorenzin era stato confermato sub commissario della sanità campana: un rospo che la ministra era riuscito a far ingoiare al governatore De […]
  • Precedenza a Valenza23 Luglio 2016 Precedenza a Valenza Le urla si sono sentite fino alla capitale, ma poi il capo dipartimento della Presidenza Giovanni Savini ha dato forfait: inutile opporsi, il presidente della Regione ha minacciato fuoco e […]