·Bravo, 7 +·

Si mette il voto da solo. Luciano D’Alfonso, durante l’incontro con i vertici amministrativi della Regione, convocati a Borgo Spoltino per una riflessione a trecentosessanta gradi sui quasi dodici mesi di governo, si è dato un bel sette.

Luciano D'Alfonso

Luciano D’Alfonso

“Oggi, – ha sottolineato D’Alfonso – tra cose che funzionano e criticità, darei un sette alla Regione Abruzzo. Perchè si passi ad un bel nove come valutazione, lasciando il dieci alla virtuosa Baviera, – ha proseguito – bisognerà ragionare per obiettivi”. Insomma se la canta e se la suona. Bravo, sette più.




Articoli correlati

  • Auto-premiata ditta18 Gennaio 2016 Auto-premiata ditta Premiati per lavorare. Premiati a più non posso. Molto più dei medici, a Natale e tutto l'anno. Ma i dirigenti amministrativi della Asl di Pescara in pratica si auto-premiano. Sono loro […]
  • “Sciogliete il Consiglio regionale”22 Luglio 2015 “Sciogliete il Consiglio regionale” La Corte dei Conti chiede lo scioglimento del consiglio regionale d'Abruzzo in base agli articoli 120 e 126 della Costituzione. E segnala le violazioni di legge della Regione al presidente […]
  • Ecco i conti della Corte23 Luglio 2015 Ecco i conti della Corte Una bastonata. Che venga sciolto o no, che venga commissariata o no, una cosa è certa: la sentenza della Corte dei Conti è una vera e propria legnata sulla testa della Regione Abruzzo. Non […]
  • Dirigenti signorsì28 Dicembre 2015 Dirigenti signorsì Vanno e vengono i dirigenti della Regione Abruzzo, e c'è un preciso perché. Caputi e Picardi, per esempio. La storia comincia qualche mese fa. Con un taglio a metà. Trasporti e turismo: […]