·Bernardini e Di Biase, poltronissime·

E’ Fabrizio Bernardini, il capo di gabinetto di Luciano D’Alfonso, il nuovo direttore del Dipartimento Risorse e Organizzazione della Regione Abruzzo. E Roberta Di Biase è stata nominata vice presidente della Saga, la società di gestione dell’aeroporto: sostituisce Antonello Ricci.

Fabrizio Bernardini

La nomina di Bernardini è stata decisa martedì sera dalla giunta regionale: sostituisce Ebron D’Aristotile che si è dimesso un paio di mesi fa: ufficialmente per motivi di salute, ma alla Regione raccontano di violenti dissidi con la presidenza.
Bernardini aveva già assunto l’interim dell’incarico a causa dell’assenza di D’Aristotile e delle dimissioni del vicario Eliana Marcantonio. Due dirigenti che hanno abbandonato la barca dalfonsiana e che si sommano alle decine di addii che si sono registrati nell’ultimo anno: il più clamoroso quello del Direttore della Presidenza e dei rapporti con l’Europa Giovanni Savini, andato a lavorare col ministro Dario Franceschini dopo violentissimi scontri con D’Alfonso.

Ebron D’Aristotile

Bernardini invece col governatore è perfettamente allineato, almeno fino a questo momento: uno dei pochi, dopo l’addio piuttosto improvviso del segretario Claudio Ruffini, che ha salutato e si è messo in pensione, chiudendo definitivamente i suoi rapporti con la Regione dopo le inchieste che hanno travolto sia lui che il governatore.
In dirittura di arrivo è anche la nomina a direttore del dipartimento Trasporti per Nicoletta Bucco, funzionaria della Provincia passata alla Regione. L’attuale direttrice, Maria Antonietta Picardi, andrà in pensione il 15 giugno e al bando hanno risposto in tre: la Bucco, un dirigente di Chieti e un’altra di fuori regione. Facile quindi che la scelta cada proprio su di lei.

Roberta Di Biase

Roberta Di Biase invece è stata nominata nel cda Saga una decina di giorni fa, e ieri è stata incoronata vice presidente. Una nomina a ciel sereno: assunta a tempo determinato per lavorare con Paolo Menduni all’Aric, ora sarà la vice di Nicola Mattoscio. La Di Biase e’ la sorella di Vittorio Di Biase, il responsabile del Genio civile interrogato qualche giorno fa dalla procura della repubblica sul caso Pescaraporto, inchiesta sulla quale sono attesi sviluppi nei prossimi giorni.
ps: non ci sono piesse.




Articoli correlati

  • Bilancio, di nuovo bocciati17 Luglio 2017 Bilancio, di nuovo bocciati Senza i rendiconti degli anni precedenti non si va da nessuna parte: la Corte dei Conti boccia il bilancio di previsione 2016-2018 della Regione Abruzzo, ed è l’ennesima bastonata che […]
  • Regione, operazione refresh15 Marzo 2017 Regione, operazione refresh E mentre si attende l’arrivo di Enzo Del Vecchio, strappato alla sua poltrona di vice sindaco della città di Pescara per fare il segretario di giunta di Luciano D’Alfonso, alla Regione […]
  • Poltroniadi, Ciancaione fuori10 Febbraio 2017 Poltroniadi, Ciancaione fuori Fuori dalla Regione. Da ieri la dirigente del Bilancio Rosaria Ciancaione non lavora più negli uffici di viale Bovio: dopo la decisione del Consiglio di Stato, che aveva respinto il suo […]
  • Pensionati forzati alla Regione8 Dicembre 2016 Pensionati forzati alla Regione In centoottanta in pensione senza manco una lettera di preavviso: alla Regione Abruzzo si annuncia un’altra violenta rivolta del personale e dei dirigenti che si vedranno spazzare via in […]