·Auto blu, basta la parola·

L’auto blu del presidente? E’ in comodato d’suo gratuito per un anno, ma il contratto non esiste, anzi è un contratto verbale. Lo scrive nero su bianco la responsabile del dipartimento Risorse e organizzazione della Regione Abruzzo Eliana Marcantonio al quotidiano on line Primadanoi che aveva fatto richiesta di accesso agli atti.

La consegna dell’auto a D’Alfonso a giugno scorso

L’auto, una Lexus rx Hybrid è stata consegnata a Luciano D’Alfonso dalla concessionaria di San Giovanni teatino, in cambio, dicono, di pubblicità:

“In una logica di marketing industriale volta a pubblicizzare i sistemi di mobilità a basso inquinamento, promuove presso gli enti locali la possibilità di utilizzare auto alimentate con sistema ibrido (elettrico e a benzina). In questa ottica anche la Regione Abruzzo – così come altre Regioni e vari Comuni, tra cui quello di Pescara – usufruisce di una autovettura in comodato gratuito per un anno”.

Nella foto anche i fotografi del presidente e il sindaco Alessandrini

Insomma, un grosso giro di parole e alla fine, la sorpresa: un contratto non esiste, l’auto blu del governatore è stata consegnata con una stretta di mano.

“Il contratto è stato stipulato in forma verbale in base ad un accordo fra le parti – scrive la Marcantonio – in ossequio a quanto previsto dal codice civile che non prescrive alcun vincolo di forma né sostanziale né probatoria. Le stesse parti tuttavia, all’atto della consegna dell’autovettura, hanno comunque stabilito, per rendere più agevole la soluzione di eventuali controversie che dovessero insorgere, di disciplinare i rapporti reciproci con successivo contratto scritto”.

Ps: Contratto scritto che a distanza di tre mesi, non è ancora arrivato. Magari si usa così: possiamo provare anche noi.

 

 




Articoli correlati

  • Consigli per gli autisti8 Giugno 2016 Consigli per gli autisti E da domani, se vedrete sfrecciare un’Audi A6 impacchettata con la pubblicità del tonno Nostromo, o dei bikini Yamamay o della pasta De Cecco, guardate bene dentro: ci troverete il […]
  • Zappagate tra il Direr e il fare10 Febbraio 2016 Zappagate tra il Direr e il fare Nel congelatore. E intanto si vede l'effetto che fa. Il caso Zappacosta però non finisce nel dimenticatoio, niente affatto. Ieri la Direr, il sindacato dei dirigenti, ha scritto alla […]
  • Quanta fretta, ma dove corri10 Agosto 2017 Quanta fretta, ma dove corri Non conta che a bordo ci fosse il presidente della Regione. E non conta neppure che avesse superato il limite di 90 all’ora “per compiti istituzionali”. Insomma, è ora che il governatore […]
  • Missile blu1 Luglio 2016 Missile blu E poi, Mapero' ha ricevuto questa lettera. E siccome e' bella e siccome è emblematica e siccome è vera e siccome è firmata e siccome da sola racconta un pezzo di potere, eccola […]