·Auto blu, basta la parola·

L’auto blu del presidente? E’ in comodato d’suo gratuito per un anno, ma il contratto non esiste, anzi è un contratto verbale. Lo scrive nero su bianco la responsabile del dipartimento Risorse e organizzazione della Regione Abruzzo Eliana Marcantonio al quotidiano on line Primadanoi che aveva fatto richiesta di accesso agli atti.

La consegna dell’auto a D’Alfonso a giugno scorso

L’auto, una Lexus rx Hybrid è stata consegnata a Luciano D’Alfonso dalla concessionaria di San Giovanni teatino, in cambio, dicono, di pubblicità:

“In una logica di marketing industriale volta a pubblicizzare i sistemi di mobilità a basso inquinamento, promuove presso gli enti locali la possibilità di utilizzare auto alimentate con sistema ibrido (elettrico e a benzina). In questa ottica anche la Regione Abruzzo – così come altre Regioni e vari Comuni, tra cui quello di Pescara – usufruisce di una autovettura in comodato gratuito per un anno”.

Nella foto anche i fotografi del presidente e il sindaco Alessandrini

Insomma, un grosso giro di parole e alla fine, la sorpresa: un contratto non esiste, l’auto blu del governatore è stata consegnata con una stretta di mano.

“Il contratto è stato stipulato in forma verbale in base ad un accordo fra le parti – scrive la Marcantonio – in ossequio a quanto previsto dal codice civile che non prescrive alcun vincolo di forma né sostanziale né probatoria. Le stesse parti tuttavia, all’atto della consegna dell’autovettura, hanno comunque stabilito, per rendere più agevole la soluzione di eventuali controversie che dovessero insorgere, di disciplinare i rapporti reciproci con successivo contratto scritto”.

Ps: Contratto scritto che a distanza di tre mesi, non è ancora arrivato. Magari si usa così: possiamo provare anche noi.

 

 




Articoli correlati

  • Dalla nomina storica all’interdizione25 Giugno 2018 Dalla nomina storica all’interdizione Una nomina storica: così l’aveva definita il presidente Luciano D’Alfonso ad agosto 2016 (vedi il video sotto). Adesso Gianluca Marcantonio, l’architetto da lui voluto al Consiglio […]
  • Lavino, i favori all’amico architetto22 Maggio 2018 Lavino, i favori all’amico architetto Il cerchio magico di Luciano D’Alfonso finisce di nuovo nel mirino della procura: nell’inchiesta sul parco del Lavino arrivano due richieste di interdizione, una per il dirigente della […]
  • Il senatore Fregoli e l’auto blu10 Maggio 2018 Il senatore Fregoli e l’auto blu La mattina presidente, il pomeriggio senatore. Proviamo a immaginare la giornata tipo di  Luciano D’Alfonso. Uno pensa: un giorno presidente, l’altro senatore, due giorni in Abruzzo due a […]
  • Viale Bovio pericolante, arriva lo sfratto25 Aprile 2018 Viale Bovio pericolante, arriva lo sfratto Sfrattato: per ora soltanto dagli uffici. Deve essere sgomberato al più presto l’edificio di viale Bovio, è a rischio l’incolumità dei dipendenti e anche del presidente della Regione […]