·Apperò Niko, il re dei re·

Apperò Niko Romito, sei il re dei re. E hai cominciato così, dalla pasticceria di papà. Lui, un uomo solo al comando secondo la classifica dei migliori ristoranti d’Italia 2019 del Gambero Rosso. Secondo il sistema di votazione espresso in centesimi, infatti, il punteggio più alto se l’è meritato un solo ristorante: il Reale di Castel di Sangro di Niko Romito, che si aggiudica 96 punti, seguito a stretto giro da Le Calandre, Osteria Francescana e La Pergola. Tutti a pari merito a 95.

Broker mancato, poi cuoco autodidatta, profondamente legato al suo territorio, in soli 7 anni ha conquistato 3 stelle Michelin, a cui si sono aggiunti importanti riconoscimenti in Italia e all’estero, tra cui il premio “Performance dell’Anno” (con il punteggio di 19,5/20) della guida dell’Espresso 2015, l’84º posto nella classifica dei 50 World’s 50 Best Restaurants 2016 e il premio per il “Piatto dell’Anno”, con il punteggio massimo di “5 Cappelli”, della guida dell’Espresso 2017. Nel 2011 Romito ha trasferito insieme alla sorella Cristiana il Reale da Rivisondoli a Castel di Sangro, in un ex monastero del ’500, “Casadonna”: qui ha inaugurato anche un boutique hotel e una scuola di cucina professionale. E poi tante altre cose ancora.

Apperò Niko, orgoglio d’Abruzzo.




Articoli correlati

  • Apperò per tutti i gusti2 Luglio 2018 Apperò per tutti i gusti Un cardinale per L'Aquila Apperò porporato per Giuseppe Petrocchi, arcivescovo dell'Aquila fresco di berretta ricevuta da Papa Francesco, che ieri ha celebrato a Collemaggio la prima […]
  • Apperò Niko Romito, tanto di cappelli15 Ottobre 2019 Apperò Niko Romito, tanto di cappelli Il massimo dei voti, il dieci, è andato anche quest’anno a Niko Romito col suo ristorante Casadonna Reale di Castel di Sangro. E' stata presentata ieri a Firenze la guida Espresso […]
  • Apperò le Sise delle monache19 Novembre 2018 Apperò le Sise delle monache Altro che photo opportunity. Addentava di gusto, Mauro Uliassi, quella prelibatezza di pan di spagna, crema e zucchero a velo dal gusto ipnotizzante e dal nome strano e vagamente […]
  • Apperò che genio Mattia23 Luglio 2018 Apperò che genio Mattia A 26 anni scopre il virus che causa un tumore del cervello. Porta la firma di Mattia Russel Pantalone l'importante scoperta scientifica che permetterà di guarire questa forma rarissima di […]