·Apperò che genio Mattia·

A 26 anni scopre il virus che causa un tumore del cervello. Porta la firma di Mattia Russel Pantalone l’importante scoperta scientifica che permetterà di guarire questa forma rarissima di cancro, il paraganglioma. Mattia, nato a Chieti dove ha frequentato il liceo classico G.B. Vico,  si è laureato qualche giorno fa in Medicina col massimo dei voti all’università D’Annunzio.

È questa la bellissima storia di un bravissimo neo laureato, figlio di un operaio della Sevel che ha scritto la sua tesi grazie a un progetto finanziato dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) in collaborazione con un centro altamente specializzato di Stoccolma, il prestigioso istituto Karolinska. La  scoperta di Mattia riguarda un virus simile al citomegalovirus umano che causa il tumore del sistema nervoso periferico sfruttando alterazioni genetiche che modificano la capacità delle cellule di respirare e produrre energia. Il paraganglioma è un tumore raro, che si ripresenta dopo un certo numero di anni. Al momento non esiste una cura: dopo questa scoperta, è possibile che tutto possa cambiare.

Mattia il giorno della laurea con i genitori

Mattia diventerà un cervello in fuga, naturalmente. Presto si trasferirà all’istituto Karolinska per continuare la ricerca contro il cancro che lo ha così tanto affascinato da studente. L’argomento di tesi è stato discusso alla presenza della professoressa svedese Cecilia Söderberg Nauclér, con la quale ha lavorato al Karolinska. 

Mattia durante la discussione della tesi

Lui da ragazzo voleva fare l’astronauta o l’archeologo.

ps: Appero’ Mattia, menomale che hai scelto di fare il medico: grazie a te, ci sarà un po’ più di speranza per tanti pazienti malati di cancro.




Articoli correlati

  • Un virus tira l’altro8 Marzo 2016 Un virus tira l’altro E' così infestata ma così infestata che sembra sia scoppiata una guerra chimica. Dopo la legionella, alla Regione è arrivato un nuovo batterio, ma questa volta di origine informatica. I […]
  • Università, 8 schiaffi all’Abruzzo5 Dicembre 2017 Università, 8 schiaffi all’Abruzzo Un altro schiaffo in faccia alla sanità e alle Università abruzzesi. Il Ministero ha cancellato in questi giorni otto scuole di specializzazione delle Università di Chieti-Pescara e […]
  • Cristina va alla guerra20 Febbraio 2017 Cristina va alla guerra “Ecco Davide che vince contro Golia. Emozioni vere”, e giù un selfie pazza di gioia con tutti i colleghi-avvocati: erano le 18.46 di venerdì scorso e Cristina Gerardis, la direttrice […]
  • Apperò Di Baldassarre, al vertice di Banco Napoli21 Novembre 2018 Apperò Di Baldassarre, al vertice di Banco Napoli E’ il primo abruzzese, forse addirittura il primo "straniero", insomma non campano: Vincenzo Di Baldassarre ieri mattina è stato eletto vice presidente della Fondazione Banco Napoli. Un […]