·Il paradiso può attendere, Daniela no·

Il paradiso può attendere, Daniela no. In tv c’è Daniela Sabatino e non c’è santo o patrono che tenga. Neppure per il parroco di Castelguidone che ieri sera ha spostato la processione, mandato al diavolo San Vito, i fedeli e riti millenari per potersi guardare in pace la partita Italia-Jamaica, seconda gara del mondiale femminile. Non a caso in campo c’è la sua parrocchiana più famosa, Daniela Sabatino appunto, attaccante del Milan e dell’Italia di Milena Bartolini

Daniela Sabatino

Insomma, la processione per don Alberto Conti può attendere, la partita no: e che sarà mai un’ora di differenza, così la processione del piccolo paese dell’Alto Vastese è stata spostata alle 19 per permettere a lui e a tutti i concittadini di fare il tifo per Daniela

don Conti con don Ciotti

“Sarò il suo primo tifoso: per questo ho deciso di far slittare a dopo la partita la processione del nostro santo”,

ammette il don, per niente imbarazzato e molto divertito dell’interesse che ha suscitato.

Il parroco ha poi inviato dalla rete il suo in bocca al lupo alla giovane calciatrice e a tutte le sue compagne:

“Ricordo che da bambina correvi dietro al pallone nella piazza del paese, adesso giochi con la Nazionale italiana e ci ricordi che i sogni si conquistano con i sacrifici. Sei il nostro orgoglio, faremo tutti il tifo per te”. 

E il tifo del parroco ha portato bene a Daniela e all’Italia che ha vinto per 5 a zero contro la Jamaica. La qualificazione non è ancora matematica, ma è davvero molto vicina. Adesso per chiudere il girone resta solo la partita contro il Brasile.

ps: E chissà che si inventerà don Alberto.




Articoli correlati

  • Don Alberto, quando il tifoso era DalfyGiugno 22, 2019 Don Alberto, quando il tifoso era Dalfy Che don Alberto Conti fosse un prete speciale si è capito subito, da quando non ha esitato a spostare la processione del santo patrono di Castelguidone, San Vito, in occasione della […]
  • Apperò Brignoli, che stregoneriaDicembre 4, 2017 Apperò Brignoli, che stregoneria Apperò che grinta e che coraggio e che forza e che meraviglia, Alberto Brignoli. E che c’entra mai lui con l’Abruzzo? C’entra c’entra, e lo vedrete alla fine. Va a lui il secondo Apperò di […]
  • Galliano Magno, Apperò che mostraDicembre 4, 2017 Galliano Magno, Apperò che mostra E finalmente, e Apperò. Ventitré pannelli per raccontare una storia dell’Abruzzo che nessuno conosce. Una mostra permanente organizzata dal Mibact in due stanze del tribunale di Chieti su […]
  • Settembre 4, 2019 Lascia tutto e si dedica alle lumache L’Apperò spetta a lei, ex studentessa di ingegneria edile e Architettura che lascia un lavoro sicuro per dedicarsi alle lumache: Eleonora Mesiano, 39 anni di Sulmona, ieri è finita sul […]