·Ammuina sull’ospedale·

Solo una delibera di intenti. Sull’ospedale di Chieti non c’è nessun impegno di spesa. La Regione ha fatto l’ennesima passerella, anche nel giorno in cui il governatore Luciano D’Alfonso ha occupato gli uffici della Asl, ha riunito la giunta e ha approvato una delibera per la ristrutturazione del vecchio ospedale. Ma come, non voleva fare il mega ospedale metropolitano Chieti-Pescara? Certo che si, ma ricordiamoci che siamo in campagna elettorale, che Chieti deve eleggere il sindaco e che tra Chieti e Pescara i campanili suonano impazziti. Quindi facciamo ammuina, che poi si vede.

Fabrizio Di Stefano

Fabrizio Di Stefano

A tanarli e’ stato però Fabrizio Di Stefano, parlamentare forzista, che grazie a una interrogazione al ministro della Salute Beatrice Lorenzin (che è dello stesso partito del sindaco-candidato di Chieti, Umberto Di Primio) li ha sbugiardati tutti. La Lorenzin ha dovuto chiedere spiegazioni alla Regione, e l’assessore Paolucci ha risposto ammettendo che su quella delibera non c’è impegno di spesa ed è una semplice delibera di intenti. Una cosa e’ certa: la Regione di Luciano D’Alfonso non ha nessuna voglia di mettere il timbro su un progetto partorito dalla giunta Chiodi-Febbo (Mauro).

Scrive Paolucci che con quella delibera la Regione “non ha inteso recepire la proposta di “Project Financing”. La Regione Abruzzo non ha espresso il proprio assenso alla proposta di “Project Financing”, in attesa di acquisire una specifica documentazione, necessaria per valutare ulteriori soluzioni alternative e prospettabili da verificarsi, comunque, nel rispetto della nuova configurazione organizzativa dei posti letto che scaturirà dalla ridefinizione della rete ospedaliera”.

In pratica la Regione non ha detto si al progetto, ma si riserva di valutare altre offerte, e magari di metterlo in relazione anche al mega ospedale metropolitano. Contenti e gabbati.





Articoli correlati

  • Via a Maltauro, tra asini e impaurimentiLuglio 10, 2018 Via a Maltauro, tra asini e impaurimenti E’ tutto pronto per Maltauro, la gara per il project financing partirà entro 60 giorni: il presidente della Regione Luciano D’Alfonso lo annuncia in una conferenza stampa circondato dai […]
  • D’Amario napoletanoDicembre 12, 2015 D’Amario napoletano Highlander se ne va. Il manager della Asl di Pescara Claudio D'Amario, l'ultimo sopravvissuto all'autodafè dei direttori di centrodestra, ha trovato di meglio da fare: la Lorenzin lo ha […]
  • Di Primio e l’autogol di D’AlfonsoGiugno 15, 2015 Di Primio e l’autogol di D’Alfonso Umberto Di Primio ha vinto e gli abruzzesi non si bevono tutto. Non si bevono Febo con una sola b, che non era un candidato che spaccava lo schermo. Non si bevono soprattutto il giochetto […]
  • Enigma MaltauroMarzo 1, 2017 Enigma Maltauro Un progetto che non corrisponde all’interesse pubblico, che azzera ogni rischio per la parte privata. Il rup (responsabile unico del procedimento) Filippo Manci, con la sua mail del 23 […]